A spasso in auto con spada d’acciaio e coltello: denunciato un marocchino

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per porto ingiustificato di armi da punta e taglio

Era notte fonda quando una pattuglia della squadra volante della polizia ha notato un giovane a bordo di una Volkswagen Golf fermo nel centro cittadino di Lamezia Terme. A seguito di un controllo identificativo si è scoperto che l’uomo in questione era A.T, 28enne di nazionalità marocchina, in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno, che dalla consultazione della banca dati, risultava essere già noto alle forze dell’ordine.




Perquisizione.  Data l’ora notturna e l’assenza di valide motivazioni che ne giustificassero la presenza è stata eseguita la perquisizione personale e del veicolo, al cui interno sono stati rinvenuti una spada in acciaio e un coltello da “pugno”, occultati nell’abitacolo ma posizionati nella pronta disponibilità dell’uomo. Gli oggetti sono stati posti sotto sequestro.

Denunciato. Dopo ulteriori accertamenti A.T. è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di porto, senza giustificato motivo, fuori dalla propria abitazione di strumenti da punta e taglio.(f.t)