Sanremo, al via il Festival. Un cuore di mostacciolo per la sorianese doc Virginia Raffaele

Il simbolo identitario di Soriano verrà consegnato per conto dell’Amministrazione comunale guidata da Francesco Bartone alla soubrette

Sarà il promoter di eventi e spettacoli Franco Buccinà a consegnare, a Sanremo, a Virginia Raffaele il cuore di mostacciolo simbolo identitario di Soriano. È stato il sindaco Francesco Bartone nei giorni scorsi ad affidare al promoter nicoterese un artistico mostacciolo prodotto dalla “Dolciaria Alessandria” ed eseguito dall’artigiano Martino Monardo, da consegnare ufficialmente per conto dell’Amministrazione alla soubrette di origini sorianese in questi giorni conduttrice del Festival di Sanremo insieme a Claudio Baglioni e Claudio Bisio.

Nell’ufficio del sindaco era presente anche Francesco La Gamba, promoter e regista anch’egli nel circuito della kermesse canora da molti anni. Francesco Bartone ha consegnato pure un invito ufficiale da consegnare alla soubrette Virginia Raffaele a venire a Soriano Calabro molto presto ed organizzare un grande festa in suo onore ed augurarle ogni successo.
Inoltre il paese delle Preserre vibonesi dal 10 al 12 Febbraio sarà presente alla Bit 2019 (Borsa del turismo a Milano) dove saranno messe in mostra le eccellenze del territorio come i famosi mostaccioli, il MuMar ed il MuTer che attraggono migliaia di turisti.