Serie C, la Vibonese frena il Catanzaro. Orlandi: “Ci è mancato un pizzico di esperienza”

Il trainer rossoblù al termine del derby si è detto soddisfatto della partita disputata dai suoi ragazzi

La Vibonese continua nella sua striscia positiva tra le mura amiche. Nemmeno il Catanzaro riesce a violare il “Luigi Razza”. E così sono dieci i risultati consecutivi in casa per gli uomini di mister Nevio Orlandi. Nel dopo-partita l’allenatore rossoblù ha detto senza indugio:”Abbiamo conquistato un punto con personalità. Ci è mancato quel pizzico di esperienza che magari altre squadre hanno. Non sempre negli ultimi venti metri abbiamo fatto la scelta giusta ed è qui che dobbiamo migliorare”. L’allenatore della Vibonese ha analizzato così il derby appena concluso ricordando come la sua squadra più volte abbia peccato nelle conclusioni. Su tutte, le partite con la Juve Stabia e il Trapani. “I nostri giocatori – ha spiegato – rendono molto sotto il profilo del palleggio ma non sono proprio degli stoccatori negli ultimi sedici metri”. E ancora: “Tutto hanno interpretato bene il lavoro settimanale. Si è creato un buon gruppo – ha sottolineato l’allenatore –. Ovviamente ci sono sempre quei calciatori che per esperienza e personalità sanno dare di più. Se dovessi perdere Obodo sarei costretto a cambiare modulo. Le squadre si rafforzano, ci conoscono meglio e sanno come limitare i nostri assalti. Per questo dobbiamo raggiungere quota 40 il prima possibile per mettere al sicura la salvezza”. Ovviamente, se si vuole fare qualcosa di più è necessario intervenire sul mercato. Non a casa la società si sta muovendo per rafforzare la rosa con almeno tre innesti, uno per ogni reparto. La conferma giunge in sala stampa dal direttore sportivo Simone Lo Schiavo: “A breve arriverà Zaccagno e subito dopo altri due innesti”.