Giro di vite su spaccio di stupefacenti ed estorsioni nel Cosentino, 17 misure cautelari

L’operazione vede impegnati dalle prime luci dell’alba almeno 200 carabinieri che stanno eseguendo decine di perquisizioni

I carabinieri del comando provinciale di Cosenza e i militari dell’8° nucleo elicotteri, del 14° battaglione Calabria, del nucleo cinofili e allo squadrone eliportato cacciatori di Vibo Valentia stanno eseguendo dalle prime luci dell’alba, in provincia di Cosenza ed, in particolare, nella Sibaritide, una vasta operazione denominata Last Minute.




Oltre 200 carabinieri stanno eseguendo 17 misure cautelari emesse dal Gip presso il tribunale di Castrovillari, su richiesta della locale Procura nei confronti di altrettanti soggetti, a vario titolo per spaccio di droga ed estorsioni. I carabinieri stanno anche eseguendo numerose perquisizioni domiciliari, a carico di altri pregiudicati, indagati in stato di libertà per i medesimi reati.

Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso della conferenza stampa, che si terra’ alle ore 11.00 presso la compagnia carabinieri di Castrovillari, alla presenza del procuratore della Repubblica, Eugenio Facciolla.