Blitz antiassenteismo, bufera su 20 dipendenti dell’Asp a Serra San Bruno: scattano gli avvisi di garanzia

Il provvedimento è riferito al periodo compreso tra gennaio ed aprile 2018. Gli indagati devono rispondere di truffa aggravata e false attestazioni di prestazioni lavorative

I carabinieri della Stazione di Serra San Bruno hanno notificato ieri un provvedimento di conclusione delle indagini nei confronti di 20 dipendenti dell’Asp di Vibo Valentia – Distretto di Serra San Bruno – contro il fenomeno dell’assenteismo negli uffici pubblici. Il provvedimento prende in esame un periodo ricompreso tra i mesi di gennaio – aprile 2018. Tutti sono stati deferiti per truffa aggravata continuata e false attestazioni di prestazioni lavorative. I reati ipotizzati sono quelli di truffa aggravata e continuata e false attestazioni di prestazioni lavorative.

LEGGI ANCHE | “Furbetti del cartellino” allAsp di Vibo, ecco chi sono i venti presunti assenteisti indagati (NOMI-VIDEO)