Forza il posto di blocco, inseguito e speronato dai carabinieri a Sant’Onofrio: nel bagagliaio aveva sacchi di marijuana

L’incidente si è verificato nei pressi della rotatoria che conduce verso la zona industriale di Maierato

Momenti di concitazione nei pressi dello svincolo autostradale di Sant’Onofrio-Vibo Valentia. Un’Opel Station Wagon ha forzato un posto di blocco per poi essere inseguita da un’auto civetta dei carabinieri, speronata e fermata lungo la Sp 606, all’altezza della rotatoria che conduce verso la zona industriale di Maierato.




La vettura ha concluso poi la propria corsa sul muretto di sostegno della rotatoria. A bordo dell’Opel Astra blu c’era un giovane albanese fermato  e identificato dai dai carabinieri.  A giudicare dalle prime ricostruzione, l’uomo non avrebbe rispettato l’alt ad un posto di blocco, determinando un inseguimento concluso nel giro di pochi minuti. All’interno dell’auto sono stati ritrovati diversi sacchi di marijuana. Dovrebbe trattarsi dunque di un corriere che stava trasportando droga.