Tragedia nel Vibonese, netturbino conclude il suo turno di lavoro e muore per un malore

Il corpo dell’uomo senza vita è stato ritrovato nei pressi del Comune di Sant’Onofrio. Inutili i soccorsi

Un vero e proprio dramma ha scosso questo pomeriggio il comune di Sant’Onofrio, centro alle porte di Vibo Valentia. Un operatore ecologico, R.M., 60 anni, di San Gregorio d’Ippona, è stato trovato infatti privo di vita da un passante.




Dell’uomo non si avevano più notizie da qualche ora. Verosimilmente, a stroncarlo è stato un malore che lo avrebbe colpito subito dopo che l’uomo era sceso dal proprio mezzo di lavoro per fare rientro a casa. Il cadavere è stato trovato in serata nei pressi del Comune di Sant’Onofrio. Sul posto si sono recati i carabinieri della locale Stazione e l’ambulanza del Suem118. Inutili i soccorsi. L’uomo era già spirato da un pezzo.