Stop al doppio mandato, a Vibo slittano le elezioni dell’Ordine degli avvocati

Era già state programmate per fine gennaio, ma la Cassazione a sezioni unite ha introdotto il limite di due mandati consecutivi

Sono rinviate a nuova data le operazioni elettorali per l’elezione dei componenti del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Vibo Valentia per il quadrienno 2019-2022, già programmate per i giorni 25 e 26 gennaio prossimi.



Il “casus belli”. Erano state già avviate le procedure elettorali per l’elezione dei componenti del Consiglio dell’Ordine degli avvocati, organo rappresentativo istituzionale esclusivo dell’Avvocatura, quando la Corte di Cassazione a sezioni unite ha statuito un importante principio di diritto interpretativo della nuova legge professionale forense, che ha introdotto il limite di due mandati consecutivi. Per la Suprema Corte, riunita a Sezioni Unite, il limite dei due mandati si intende riferito anche ai mandati espletati dai consiglieri prima dell’entrata in vigore del nuovo ordinamento professionale dell’Avvocatura, approvato con legge N° 247/2012.

L’intervento politico. Il dirompente effetto sugli organi rappresentativi forensi prodotto dall’interpretazione della Suprema Corte ha portato il parlamento ad occuparsi del tema, con la proposta di emendamenti di diverso tenore: alcuni, confermativi dei principi statuiti dalla Cassazione, altri volti ad applicare il limite dei due mandati solo successivamente all’entrata in vigore della nuova normativa. Nel frattempo, il Consiglio dei Ministri, su input del presidente Conte e del ministro della Giustizia, ha approvato un decreto legge per assicurare l’ordinato rinnovo delle cariche forensi, confermando la decisione della Corte di Cassazione in punto di ineleggibilità degli avvocati che avessero espletato due mandati anche prima dell’entrata in vigore della nuova legge professionale, e rinviando il termine  per il rinnovo degli ordini forensi scaduti il 31.12.2018, , previsto per legge entro il mese di gennaio successivo alla scadenza, al mese di luglio 2019.

La delibera del Consiglio dell’Ordine di Vibo Valentia. Il consiglio dell’Ordine vibonese, presieduto dal decano avv. Giuseppe Altieri, ha dunque affrontato l’ennesima “emergenza” che ha coinvolto il sistema giustizia vibonese in questi mesi, deliberando a maggioranza di sospendere le operazioni elettorali del Consiglio e del Comitato pari opportunità, convocando per il prossimo mese di febbraio una nuova riunione per successive determinazioni.