Aumentare i follower su Instagram: è sempre valido, ma perché?

comprare-followers-instagram

Se non conoscete ancora Instagram dovreste correre ai ripari e cominciare a studiarlo un po’, magari creandovi un account e seguire qualche persona o ancora meglio il profilo di qualche attività commerciale o azienda. Si, perché Instagram non è solo un’applicazione per cellulare utilizzata da ragazzini per scambiare e pubblicare foto e video delle loro giornate, ma un vero e proprio strumento da utilizzare in una strategia di Social Media Marketing. Ovviamente, per avere un certo successo, bisogna avere molti followers, cioè gente che decide di seguirvi e ricevere aggiornamenti dal vostro profilo. Di seguito vi spiegheremo come aumentare followers Instagram e perché è utile.

Cos’è Instagram e come funziona

Instagram è una delle piattaforme social che negli ultimi anni è diventata tra le più utilizzate dagli utenti. Milioni d’iscritti che ogni giorno pubblicano, condividono e seguono i loro personaggi preferiti. Inizialmente non veniva utilizzata per scopi commerciali, poiché c’è sempre stato quel muro di diffidenza per il quale si tende a sottovalutare il potenziale di questi strumenti. Visto il successo che i primi pionieri hanno avuto grazie a questa app, in molti hanno seguito l’esempio e oggi Instagram contiene i profili di milioni di attività commerciali e aziende in tutto il mondo.

L’app è disponibile solo per cellulare, anche se tramite degli appositi emulatori è possibile utilizzarla su PC. Il suo utilizzo è tanto semplice quanto efficacie: gli iscritti hanno una loro pagina personale nella quale possono inserire video, foto e messaggi, ai quali si possono attribuire i cosiddetti hashtag, una specie di parole chiave collegate a dei risultati di ricerca, che reindirizzano a delle pagine sul web, molto utili per condurre il visitatore direttamente sulla pagina desiderata. Inoltre, gli utenti possono essere seguiti da altri e a loro volta seguire altri utenti con altri profili privati e condividere tra loro i vari contenuti, sfruttando così la diffusione virale del passaparola.

Un numero elevato di followers (così vengono chiamati i seguaci), dà al proprio profilo una maggiore importanza ed è persino possibile essere indicizzati su Google, il quale mostrerà il profilo Instagram tra i suoi risultati di ricerca. Anche su Instagram, come per tutte le piattaforme social, è presente un sistema di like, commenti e condivisioni, tutte interazioni che fanno aumentare la notorietà del profilo di pari passo con l’aumentare delle visite.

Sembra tutto fantastico e soprattutto facile, ma raccogliere un numero elevato di followers non è un’impresa così semplice: è richiesta pazienza, determinazione e capacità comunicative. In alternativa, è possibile comprare followers Instagram. Se il vostro scopo è quello di riuscirci con le vostre forze, di seguito vi verrà dato qualche consiglio su come aumentare i followers su Instagram.

“Venghino signori venghino”: come far crescere le visualizzazioni su Instagram

Se volete un percorso spianato e avete le risorse per farlo, è possibile acquistare visualizzazioni e iscritti Instagram, ma la truffa è sempre dietro l’angolo e i risultati non sempre sono quelli che ci si aspetta di avere, per cui, seguite questi consigli e il vostro profilo Instagram potrebbe ottenere degli incrementi significativi.

La prima cosa da fare è ovviamente impostare la privacy del vostro profilo come pubblico: se la porta del vostro negozio è chiusa, nessuno potrà mai entrare a vedere i vostri prodotti ed eventualmente acquistarli. Uno dei modi migliori per attirare l’attenzione è l’uso di hashtag alla moda sotto le vostre foto: #food; #travel; #fashion; #TuttoCiòCheVolete.

È chiaro che la privacy aperta e qualche hashtag non vi porteranno improvvisamente visualizzazioni e iscritti, ma è già qualcosa che serve a farvi notare. Curate anche l’estetica del vostro profilo affinché risulti interessante agli occhi di chi lo visita, anche se si tratta di uno sguardo casuale o di passaggio. Una volta eseguito il check su questi passaggi base, ecco una lista di consigli per avere più visite su Instagram:

  • Curare il profilo con dovizia di particolari: caricate un avatar che sia interessante, curate la vostra Bio in modo che in poche parola descriva chi siete e cosa si può trovare sul vostro profilo e utilizzate un nome semplice, meglio se quello vero.
  • Pubblicate post interessanti per gli utenti: capire chi sono i vostri clienti è fondamentale per poter caricare i contenuti che loro vogliono vedere. Create eventi, promozioni, offerte, cose che facciano cliccare sul vostro nome anche solo per curiosità.
  • Utilizzate al meglio gli hashtag: non mettete termini a caso o puramente inventati, inserite dei tag relativi a quello che state pubblicando (siete un ristorante? Usate l’hashtag #food; #cibo, ecc.).
  • Usate al meglio le storie: contenuti limitati a una sola giornata sono ideali per essere pubblicati nelle storie. Queste spariscono in automatico dopo 24 ore.
  • Fate sapere dove siete: condividendo la vostra posizione è possibile far sapere dove siete.
  • Non pubblicate a casaccio: esistono degli orari e dei giorni nei quali i vostri post hanno maggiori possibilità di raggiungere un maggior numero di utenti.
  • Usate la programmazione: se avete un gran numero di contenuti e post da pubblicare, non impazzite pubblicandoli singolarmente, ma usate la programmazione automatica.
  • Fate le dirette: gli utenti amano sapere quello che state facendo in diretta. Usate i video in diretta per coinvolgere gli utenti in quello che state facendo.
  • Non fate gli snob: assicuratevi di seguire chi vi segue, specialmente chi condivide contenuti simili ai vostri e con molti utenti al suo attivo, potreste godere di un po’ della sua fama riflessa.

A chi rivolgersi per acquistare followers per Instagram?

Si consiglia l’agenzia SocialAds: si occupa dell’aumento followers e likes per tutti i social network, quali Youtube, Instagram, Facebook, Twitter, Spotify. Tutti i servizi vengono testati prima di essere proposti e vengono garantiti fino a un anno (nel caso in cui dovessero verificarsi cali successivi alla strategia di incremento). L’agenzia, inoltre, realizza campagne pubblicitarie Facebook Ads e Google Ads per pagine Facebook e su YouTube, garantendo i risultati. Tutti quelli usati, sono sistemi ufficiali di Google e Facebook, garantendo, grazie all’esperienza, anche costi per click (cpc) estremamente bassi.
Ciò che distingue SocialAds dalla concorrenza è la qualità del servizio offerto: assistenza clienti con operatori esperti, attivi sette giorni su sette, dalle ore 8 alle ore 23.