Giardino dei sogni: cosa non può mancare per renderlo invidiabile

arredare-giardino

Arredare il giardino della propria casa significa dover pensare inevitabilmente a molti elementi, tra cui piante, fiori, mobili e vari complementi d’arredo finalizzati a renderlo confortevole e accogliente.
Ognuno possiede una certa idea di come vuole che esso si presenti: c’è chi sogna una piscina e chi, invece, un soffice manto erboso.

Sia se si voglia ottenere uno stile tropicale sia uno giapponese o, ancora, si propenda per uno roccioso o inglese, il giardino rispecchia sempre la personalità di chi lo abita e, pertanto, non è semplice delinearne le caratteristiche principali. Fortunatamente, su https://www.esconti.it/, sono presenti moltissime possibilità che ispireranno molte possibilità.

Arredare il giardino in base alle proprie esigenze: consigli utili

Nella scelta di mobili, piante e quant’altro sarà necessario tenere conto innanzitutto delle proprie esigenze per arredare al meglio il proprio giardino.
Se, ad esempio, è presente un cane, si dovrà necessariamente considerare la predisposizione di recinzioni per proteggere gli alberi. Se, ancora, vi sono dei bambini, risulterà essere una buona idea quella che prevede l’installazione di giochi.

I complementi d’arredo per rendere meraviglioso il proprio giardino

La scelta dei complementi d’arredo per il proprio giardino non è facile. Tuttavia, non è un’impresa irrealizzabile se si tiene conto di pochi e semplici consigli.
In particolare, se si desidera creare un’atmosfera estiva è consigliabile sbizzarrirsi con i colori. Pertanto, sarà bene optare per tavolini e sedie realizzati in ferro colorato con l’aggiunta, magari, di un’amaca, altrettanto variopinta, posizionata possibilmente in una zona ombreggiata del giardino.

Importante è anche la scelta dei cuscini dal momento che questi sono in grado indubbiamente di conferire ai mobili un tocco di originalità e carattere. Se si ha la fortuna di disporre di un prato spazioso, allora si potrà tranquillamente propendere per degli articoli extralarge su cui riposarsi e rilassarsi.

Infine, per donare un tocco esotico all’ambiente, può essere utile anche decorare una parete o una staccionata con delle lanterne. In alternativa, si può benissimo propendere anche per delle candele profumate dalle forme particolari.

L’arredo del giardino ideale in inverno

Sebbene si tratti di un ambiente esterno, il giardino costituisce una parte dell’abitazione che merita di essere vissuta a pieno anche nei mesi invernali.
A tal proposito, sarebbe bene preferire un arredamento caratterizzato da materiali resistenti alle intemperie come il rattan sintetico così da avere la possibilità di lasciare fuori i mobili anche in inverno.
In tal caso, è fondamentale possedere anche una buona copertura rappresentata da un gazebo o un ombrellone anche richiudibili in modo da riuscire ad organizzare al meglio lo spazio a disposizione.
Infine, si potrebbe pensare anche di posizionare una pedana così da godersi interamente l’area interessata.

Luci, cucina e piscina in giardino

In un giardino che si rispetti, ovviamente, non può assolutamente mancare un adeguato sistema di illuminazione in grado di garantire una luce soffusa per le serate più tranquille e romantiche o una vivace per quelle di festa.

Non può essere assente, poi, nemmeno un barbecue, magari affiancandolo ad una cucina esterna, in modo da organizzare pranzi e cene con gli amici in completa tranquillità e praticità.
Molto utile, in più, soprattutto se si abita in una zona molto vicina al mare, potrebbe rivelarsi una doccia esterna per rinfrescarsi più rapidamente anche quando si è in tanti.

In conclusione, se ci si trova davanti a molto spazio, non si può non desiderare di installare una piscina. In tal caso, ovviamente, ci si dirigerà verso la scelta di un arredo delicato e in materiale idrorepellente per evitare che si rovini.

I segreti per arredare un giardino di piccole dimensioni

Se si possiede un giardino piccolo non bisogna disperare: occorre, infatti, sempre ricordare che esso è sempre meglio di uno grande e trascurato. Uno spazio ristretto, in particolare, si presta ad essere arredato con più facilità, ovviamente organizzando al meglio la disposizione degli oggetti che lo caratterizzeranno.

In questo caso, è consigliabile scegliere piante basse che si alterneranno a cespugli in modo da creare un gioco di colori. Inoltre, non dovranno mancare sassi di differente grandezza. Con essi, si potranno sia creare linee sinuose e dinamiche sia usarli come base di una zona in cui sono presenti sottovasi in legno (sempre al fine di creare un armonioso contrasto cromatico).