Collodel e Prezioso, l’oro della Vibonese: i playoff non sono più un tabù

I due giovani centrocampisti decidono il match con il Bisceglie e lanciano la nuova sfida per il 2019: arrivare il più in alto possibile

Playoff non è più una parola tabù. In sala stampa la pronuncia Mario Prezioso, il centrocampista di proprietà del Napoli, autore del gol che ha sbloccato il match contro il Bisceglie regalando alla Vibonese la seconda vittoria casalinga consecutiva. “Più che al futuro – ha dichiarato – penso al presente e il mio presente si chiama Vibonese. Sogno di arrivare più in alto possibile in questo campionato, con la maglia rossoblù sulle spalle, magari disputando i playoff”. La vittoria sul Bisceglie contribuisce ad avvicinare la salvezza ma anche ad alimentare il sogno di Prezioso: “Con questi tre punti – ha ricordato – chiudiamo l’anno nelle zone alte della classifica ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra”.




L’altro protagonista della giornata è il ventenne Collodel, in prestito dal Novara, una delle tante scoperte del direttore sportivo Simone Lo Schiavo. “Sono contento per questo gol che è il primo tra i professionisti. La squadra ha dimostrato ancora una volta di potersela giocare con tutti”. Dedica speciale alla famiglia: “Doveroso – ha aggiunto – visto che vengo da Novara ed è la prima volta che gioco così lontano da casa”.