Trenitalia migliora la sua offerta e punta sulla Calabria con nuovi collegamenti

Sarà il 9 dicembre la data di avvio dei nuovi collegamenti di Trenitalia: treni veloci e città distanti raggiungibili più facilmente anche per la regione più a sud dello stivale

Migliorano i collegamenti nella nostra regione per coloro che, dal 9 dicembre, decideranno di viaggiare per piacere o per lavoro, con il treno. Miglioreranno le prestazioni dei treni anche nella terra, che in sempre più definiscono “dimenticata da Dio”. A darne notizia proprio Trenitalia che ha confermato, in una nota,  la presenza dei quattro mezzi  “Fraccia Argento”, destinati a collegare la Calabria a Roma, che verranno potenziati con una migliore copertura delle fasce orarie ma anche con collegamenti più veloci con le principali città del Nord come: Firenze, Bologna, Milano e Venezia, visibile anche in questa appe per orari treno.

Velocità e mete a portata di treno. Viaggi  veloci e pratici, questa è la promessa fatta dal colosso del trasporto Trenitalia che, a titolo esemplificativo prospetta l’ipotesi di un viaggio da Lamezia Terme a Firenze la cui tempistica di arrivo presso la meta , notevolmente ridotta, sarà pari a cinque ore e 23 minuti. Città più facilmente raggiungibili, dunque, anche per chi ha il terrore dei velivoli.




Accorciare le distanze. Passi in avanti nel raggiungimento delle mete  con l’obiettivo di ridurre le tempistiche, garantire maggiore scelta negli orari e dare l’impressione, meramente utopica, di “accorciare” distanze tra nord e sud Italia, distanze che però, purtroppo, non sono soltanto chilometriche.

Biglietti in un click. Da gennaio 2019 inoltre la Calabria beneficerà di altre novità realizzate ad hoc, tra queste la possibilità di prenotare in un solo momento, e attraverso il pc, il biglietto treno+ nave. Sarà semplice dunque raggiungere la Sicilia in treno attraverso i collegamenti Bluferries, la societa’ di rete ferroviaria italiana (Gruppo FS Italiane) che svolge il servizio di traghettamento con navi veloci, che con il biglietto treno+nave consentirà di svolgere in 5ore e 15 minuti i viaggi  tra Villa San Giovanni e Messina, Roma e Messina. È stata anche confermata  l’attuale offerta di media-lunga percorrenza, con i dieci collegamenti giornalieri InterCity e InterCity Notte, tra la Sicilia, Roma e Torino.

Lato ionico alla ribalta. Agevolazioni sono state realizzate anche per il settore ionico e, in particolare per Catanzaro Lido che attraverso il servizio di Trenitalia,  FRECCIAlink, in cui è integrato in un solo biglietto la possibilità di usufruire del bus che in due corse collegherà Catanzaro Lido con Lamezia Terme e viceversa per poter usufruire delle Frecciargento verso Napoli e Roma.

Speranza turismo. Tante le novità sui trasporti che potrebbero essere il volano per una nuova “era” turistica in Calabria. Una regione intrisa di storia e bellezze che narra, in ogni angolo della sua distensione territoriale, vicende raccontante sui libri di storia. Una regione bellissima e maledettamente trascurata. Sul lato trasporti, però, le notizie “buone” finalmente sono arrivate. (f.t)