Sorpresi a tagliare alberi in pineta a Pizzo, arrestati tre pregiudicati

Stavano abbattendo gli alberi in un’area soggetta a vincolo ambientali. Si sono giustificati con i carabinieri dicendo di non fare nulla di male

I carabinieri della Stazione di Pizzo, nel corso del loro normale servizio, sono riusciti a sorprendere tre persone all’interno della pineta denominata “dune dell’Angitola”, in località Colamaio, soggetta a vincolo ambientale, mentre fraudolentemente abbattevano alberi che, sezionati, avevano già quasi riempito il rimorchio agganciato all’autovettura in loro uso. Il bottino di alcuni quintali di legna è stato posto sotto sequestro.

I tre uomini, M.S. 24 enne, P.F. 31enne e V.G. 33enne, tutti pregiudicati residenti a San Gregorio d’Ippona, che risponderanno dell’accusa di furto aggravato, hanno tentato di giustificarsi dicendo di non fare nulla di male.  Negli ultimi venti anni la pineta ha subito un’importante riduzione della sua estensione.