Auto incendiata a studentessa, denunciati due giovani. Incastrati dalle telecamere

Ad incastrarli sono state le telecamere di videosorveglianza che hanno permesso ai carabinieri di individuare i presunti autori di un incendio avvenuto due mesi fa in un centro del Vibonese

I carabinieri della Stazione di Filadelfia hanno denunciato due giovani del luogo, un uomo ed una donna, rispettivamente A. D. e S. F., per l’incendio di un’auto, una Lancia Y in uso ad una studentessa universitaria, avvenuto due mesi fa. Ad incastrarli sono state le telecamere di videosorveglianza che hanno permesso ai militari di individuare i presunti autori dell’incendio.




La svolta. In particolare, dopo aver dato fuoco all’auto, i due giovani si sono tolti il passamontagna, ignari di essere comunque ripresi dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona. Un dettaglio fondamentale allo sviluppo delle indagini che ha permesso agli investigatori di chiudere il cerchio e denunciare A. D. ed S. F. alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme competente per territorio. L’inchiesta prosegue e adesso è caccia al movente. Si punta a scoprire i motivi alla base del gesto.