Jonadi, la biblioteca va…a scuola. L’assessore alla pubblica istruzione: “E’ solo l’inizio”

I locali della scuola primaria di Jonadi hanno ospitato gli studenti di tutte le classi provenienti dalle scuole primarie del territorio comunale

Il progetto “La biblioteca va ..a scuola” promosso dall’assessorato alle scuole in collaborazione sinergica con il Sistema bibliotecario vibonese, si è concluso per le scuole primarie del comune di Jonadi con la presentazione del libro “storia di una matita” del giovane autore cosentino Michele d’Ignazio, a chiusura di un ciclo di letture ad alta voce durante l’anno scolastico a cura delle splendide lettrici del sistema bibliotecario. I locali della scuola primaria di Jonadi hanno ospitato gli studenti di tutte le classi provenienti dalle scuole primarie di Jonadi e Nao .

Incontenibile il loro entusiasmo e la curiosità di conoscere lo scrittore che hanno bombardato di domande interessanti e spontanee coinvolgendolo in un dialogo divertente, incalzante e quasi familiare, dimostrando di conoscere le storie con i loro personaggi grazie a letture eseguite in classe, ben preparati dalle docenti. Questo assessorato esprime grande soddisfazione per il successo dell’iniziativa che è solo un tassello di un progetto ancora più ambizioso .

“Questo è solo l’inizio – ha scritto l’assessore alla Pubblica istruzione Rosamaria Gullì – di un percorso che mira a far crescere le nostre scuole e i nostri alunni in termini di offerta formativa e didattica che naturalmente vuole essere di sostegno, un arricchimento ai programmi e alle proposte formative della scuola . Infatti il progetto che continuerà anche per il prossimo anno scolastico è il risultato di una sinergia nata da un intesa su obiettivi e idee tra assessorato al ramo, la dirigente scolastica Luisa Vitale che ringrazio per la sua disponibilità e per aver sposato questa iniziativa e il direttore del Sbv Gilberto Floriani che ringrazio per la sua attenzione al comune di Jonadi “.

“Essere al fianco della scuola e delle famiglie per favorire la crescita culturale e sociale anche attraverso la lettura , fondamentale strumento di conoscenza dell’altro e di se stessi, è una priorità e un obiettivo di questa amministrazione.  I nostri studenti sono il nostro presente e il nostro futuro e per una sana crescita della società è determinante la formazione e la funzione educativa della e nella scuola quale primo presidio educativo a cui questo assessorato e questa amministrazione guidata dal sindaco Arena prestano la massima attenzione ponendoci in ascolto dei tanti bisogni nello spirito della collaborazione e della condivisione con le istituzioni scolastiche e con le famiglie . un progetto che non si ferma qui ma che intanto si sta sviluppando anche alla scuola dell’infanzia dove oltre al ciclo di letture ad alta voce i piccoli alunni si stanno divertendo durante gli appuntamenti settimanali con i laboratori di pittura e di creatività a cura della dolcissima Rossana del Sbv. Ad anno scolastico quasi concluso questa “task force” per una scuola sempre più di qualità non si ferma ma lavorerà per avviare altri progetti didattici per tutte le scuole del comune di Jonadi”.