Giro d’Italia in Calabria, partito il conto alla rovescia verso la tappa Pizzo-Praia a Mare

La carovana rosa sbarcherà in Calabria venerdì 11 maggio per una tappa che si svilupperà interamente sul territorio regionale toccando le province di Vibo, Catanzaro e Cosenza

La Calabria sarà tra i protagonisti del Giro d’Italia quale unica Regione partner ufficiale dell’evento ciclistico nazionale giunto alla sua 101esima edizione. Dopodomani, venerdì 11 maggio, infatti, l’intera tappa attraverserà il territorio calabrese che ospiterà il Giro con la settima tappa da Pizzo Calabro a Praia a Mare.

Oliverio all’arrivo. Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio sarà presente all’arrivo a Praia a Mare, dove si terrà la premiazione del vincitore della tappa, della maglia rosa e dei leader delle varie classifiche. “L’evento della Carovana Rosa – ha dichiarato Oliverio – è una formidabile occasione di promozione per le realtà che coinvolge e per far conoscere alcune peculiarità della Calabria multitasking che vanno dalle ricchezze storico – culturali, agli scenari unici per praticare sport estremi di ogni genere fino ai prodotti tipici, DOP ed IG, famosi e richiesti in tutto il mondo.”

Calabria in vetrina. “La Calabria – ha sottolineato Mauro Vegni Direttore del Giro d’Italia – è senza alcun dubbio parte della storia del Giro d’Italia basti pensare che la prima tappa sul territorio risale al 1941 quando Cosenza ospitò l’arrivo di tappa che proveniva da Potenza. Da allora sono state tantissime le frazioni che hanno suggellato questo connubio. La Calabria è una regione che offre un territorio ricco di storia, scenari mozzafiato oltre a percorsi che si adattano perfettamente alle caratteristiche che la nostra corsa cerca. Sono certo che la tappa da Pizzo a Praia a Mare e la ripartenza del giorno successivo saranno ricche di soddisfazioni per tutti, compresi i tifosi che come ogni anno ci seguiranno in migliaia sulle strade della Corsa Rosa”.

Il via da Pizzo. La settima tappa del Giro d’Italia partirà da Pizzo nel cuore della Costa degli Dei, zona molto ben attrezzata per la nautica con il porto nazionale di Vibo Valentia, al servizio dei diportisti alla scoperta di questa che è una delle più note e celebrate zone della Calabria. Questa è la patria della “Cipolla Rossa di Tropea “IGP, regina delle ricche insalate estive nota per le sue proprietà benefiche, che mette d’accordo tutti gli stili alimentari. Un altro famoso prodotto di questa zona è il “Tartufo di Pizzo”. Delizia senza stagione, è un gelato basato su due o più aromi per la farcitura interna che si armonizza con la parte esterna di cioccolata. Questa è una zona particolarmente ricca di prodotti unici come il “Pecorino del Monte Poro”, un formaggio stagionato prodotto con il latte di pecore di razza “malvizza”, una razza ovina autoctona allo stato brado, che dà un latte di eccellente qualità. Considerato tra i migliori formaggi pecorini del Sud Italia, di cui si hanno testimonianze già nel ‘500, è inserito tra i “Presidi Slow Food” ed è in fase di riconoscimento per l’attribuzione della DOP.

LEGGI QUI | Il Giro d’Italia corre verso la Calabria e Pizzo si prepara ad ospitare la carovana rosa