SERIE C | Domenica da incubo per le calabresi: Catanzaro e Reggina ko in casa

Il Trapani espugna il Ceravolo, il Monopoli sbanca il Granillo e la Paganese travolge il Rende. Giornata da dimenticare per le calabresi di Serie C. In attesa del Cosenza vanno kappaò il Catanzaro del neo allenatore Pancaro, la Reggina che non riesce neanche stavolta a trovare la vittoria ed il Rende, trafitto e affondato dall’intramontabile Scarpa. Fa invece zero a zero a Bisceglia il Cosenza, unica calabrese a prendere punti in una domenica amara.

Catanzaro-Trapani 1-2 Cambia l’allenatore, ma non il risultato e i Catanzaro incassa una nuova sconfitta con il Trapani che sbanca il Ceravolo. Parte dunque con il piede sbagliato l’esperienza di Pippo Pancaro sulla panchina giallorossa. Il match si sblocca popo prima dell’intervallo con la deviazione vincente di Polidori su assist da calcio d’angolo dell’ex Corapi. In apertura di ripresa si sblocca Infantino che pareggia i conti su rigore spiazzando Furlan. La gioia dura lo spazio di pochi minuti perché al 57′ Evacuo trova il gol vittoria dopo un batti e ribatti. Il bomber granata si fa anche espellere al 60′ ma nonostante la superiorità numerica i giallorossi non riescono ad agguantare il pari.

Reggina-Monopoli 1-2. Con lo stesso punteggio (1-2) il Monopoli espugna il Granillo di Reggio Calabria. Non riesce a trovare la via della vittoria la Reggina, che con oggi arriva a sette gare senza bottino pieno e rimane così a 29 punti in classifica a sole due lunghezze dalla zona rossa, mentre il Monopoli ritrova, dopo un pareggio e una sconfitta, la vittoria, portandosi a 41 punti, all’ottavo posto in piena zona playoff. Dopo il vantaggio amaranto firmato da Bianchimano, il Monopoli è bravissimo a ribaltare il risultato, pareggiando prima con Genchi e poi passando in vantaggio con Mangni. Le due squadre terminano la gara in dieci uomini per l’espulsione rispettivamente di La Camera per la Reggina e di Bacchetti per il Monopoli.

Paganese-Rende 3-0. Domenica da dimenticare anche per la squadra di Bruno Trocini. Al Marcello Torre di Pagani finisce tre a zero per i padroni di casa che si regalano tre punti fondamentali per la salvezza. Partita quasi senza storia sbloccata da Cuppone in prossimità dell’intervallo. Nella ripresa la doppietta di Scarpa chiude tutti i giochi con un rigore prima e con una punizione magistrale dopo.

RISULTATI

Catanzaro-Trapani 1-2

Fondi-Andria 1-0

Juve Stabia-Akragas 7-0

Paganese-Rende 3-0

Reggina-Monopoli 1-2


ALLE 18.30

Bisceglie-Cosenza 0-0

Lecce-Matera 0-0

Sicula Leonzio-Catania 0-0

Siracusa-Casertana 0-1

Classifica: Lecce 60; Trapani 53; Catania 52; Matera 44; Siracusa 43; Juve Stabia, Rende 42; Monopoli 41; Cosenza 37; Bisceglie 35; Francavilla 34; Casertana 33; Sicula Leonzio 32; Catanzaro 31; Reggina 29; Paganese 27; Fondi 26; Andria 24; Akragas 11.