Vibo Marina “ferita” dal maltempo, al Pennello il mare arriva nelle case

Mercoledì “nero” per la Calabria e anche il Vibonese ha subito grossi danni. Da Pizzo a Vibo Marina la furia del mare ha fatto paura

Una storia che si ripete e che ogni volta fa paura. A Vibo Marina conoscono bene la furia del mare, conoscono bene quella natura che si riprende i suoi spazi. Madre e matrigna, ma anche un monito troppe volte inascoltato. Così anche mercoledì il maltempo ha lasciato il segno, con onde altissime che hanno portato acqua e salsedine fin dentro le abitazioni. E c’è chi dalla sua casa ha preferito andare via.

Vento e pioggia. Ha flagellato la Calabria il maltempo, ha fatto paura da Cosenza a Reggio Calabria, senza risparmiare nessuna provincia. E non ha risparmiato, infatti, neanche il Vibonese. da Pizzo a Nicotera, infatti, i danni sono stati tanti. Così anche a Vibo Marina, e ancora una volta il quartiere Pennello è stato quello più colpito. In piazza Capannina le onde hanno devastato le recinzioni e allagato le strade, così come a farne le spese sono state anche la barriera frangiflutti e le lamiere di protezione realizzate dall’Agip. In via Fata Morgana, invece, i cittadini hanno creato una griglia per fare defluire le acque che ormai erano arrivate fino alle case. Non una novità per i residenti che hanno manifestato il loro disagio, ricordando che sono anni che si chiedono risposte e, soprattutto, che anche in questa occasione si sono ritrovati da soli. 

IMMAGINE DI REPERTORIO

LEGGI QUI | Pizzo, il mare si abbatte sul molo e viene giù la banchina paraonde (VIDEO)