Tonno Callipo, serata speciale al PalaValentia: c’è la “prima” casalinga di coach Valentini

Il giovanissimo tecnico vibonese debutta davanti ai propri tifosi alla guida della squadra giallorossa alla disperata ricerca della vittoria dopo dieci sconfitte consecutive

Si torna subito in campo. Dopo la sconfitta subita a Padova, la decima consecutiva, la Tonno Callipo si prepara ad affrontare Monza al PalaValentia. La squadra, dopo essere arrivata ieri pomeriggio a Vibo, ha da subito effettuato una seduta di scarico pesi in palestra. Oggi pomeriggio allenamento agli ordini di coach Valentini prima della rifinitura mattutina di domani che precederà il match contro gli ex Barone e Buti. Quella di domani contro il Gi Group Monza sarà la partita n° 305 nella massima serie tra Regular Season, Play-Off, Coppa Italia e Supecoppa italiana.

Il pre-gara di coach Antonio Valentini: “La mia prima volta da head-coach? Beh, è chiaro che all’inizio del match contro Padova ho provato una grande emozione. Poi però ho cercato di fare il mio lavoro con naturalezza. In questo momento il nostro primo obiettivo dev’essere quello di scendere in campo con serenità perchè sappiamo che domani contro Monza sarà un’altra partita difficilissima”.

QUI GI GROUP MONZA Reduce dai due ko interni contro Milano e Monza, il Gi Group di coach Falasca si presenta alla sfida contro la Tonno Callipo con l’obiettivo di ritornare alla vittoria e di riscattare il ko subito nel match di andata. Dopo l’ottima prova in casa contro gli emiliani, con capitan Botto in grande spolvero, la compagine monzese vuole, inoltre, ripartire dall’ottima prova offerta in trasferta quando nell’ultimo match del 2017 Monza espugnò il campo di Sora con un netto 0-3. Il tecnico iberico ha a disposizione una rosa variegata e poliedrica con elementi di qualità e quantità. Nell’ultima partita, ad esempio, si è messo in mostra il palleggiatore canadese Brett Walsh, titolare dal terzo set in poi al posto dell’americano K. Shoji. Punta di diamante della compagine lombarda è il giovane martello ceco Donovan Dzavoronok, best-scorer contro Modena (22 punti, il 51% in attacco e 4 muri). Ma è anche la Monza dei due centrali ex di turno, Simone Buti (a Vibo nella stagione 2012-13) e, soprattutto, Rocco Barone (nato e cresciuto pallavolisticamente in giallorosso, bandiera della Tonno Callipo per tante stagioni). Nel ruolo di opposto si alternano il ceco Finger e il tedesco Hirsch, mentre il libero è Marco Rizzo, alla terza stagione con Monza. Infine, da sottolineare il talentuosissimo martello ucraino Oleg Plotnytskyi, arrivato a fine novembre e già autore di prestazioni importanti (Mvp, con 22 punti realizzati, nel match della 12° giornata contro Ravenna).

I PROBABILI “STARTING-SEVEN” Coach Falasca potrebbe optare qualche cambio: Barone di nuovo titolare? Nuova chance per Hirsch? Nell’ultimo match contro Modena il coach spagnolo ha schierato Shoji al palleggio, Finger opposto, Beretta e Buti al centro, Botto e Dzavoronok di banda, Rizzo libero. In casa Tonno Callipo, Valentini monitora la condizione dei suoi atleti. Nell’ultima gara di Padova in campo la formazione tipo con Coscione al palleggio, Patch opposto, Costa e Verhees al centro, Antonov e Lecat in posto 4, Marra libero.

PRECEDENTI ED EX Sono tre i precedenti tra le due compagini. Due le vittorie ottenute da Monza nella scorsa stagione, mentre la gara di questa stagione del girone d’andata ha visto la Tonno Callipo espugnare la Candy Arena di Monza con il punteggio di 1-3. Tre gli ex di turno: in casa Tonno Callipo Pieter Verhees, a Monza nelle stagioni 2015-16 e 2016-17, mentre tra le fila dei lombardi i già citati Barone e Buti.

ARBITRI A dirigere il match gli arbitri Luca Saltalippi, proveniente dal Comitato Fipav Umbria 1, in Seria dal 2011, e Simone Santi, anch’egli proveniente dal Comitato Fipav Umbria 1, in Serie A dal 1994 ed internazionale dal 2003.