Migranti in protesta, a piedi su autostrada verso Reggio Calabria

Una ottantina di cittadini stranieri, provenienti da Villa San Giovanni, sta percorrendo a piedi l’autostrada Salerno-Reggio Calabria con l’intenzione di raggiungere la Prefettura di Reggio. Gli immigrati da qualche giorno sono in agitazione per sollecitare maggiori attenzioni sulle loro condizioni di permanenza in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato. Il gruppo è scortato da agenti del Commissariato di Villa San Giovanni, che stanno tentando di convincerli a lasciare l’autostrada per evitare possibili situazioni di pericolo. L’iniziativa sta provocando rallentamenti alla circolazione in direzione sud.

Aggiornamento. In seguito, grazie all’azione di persuasione svolta dal dirigente del Commissariato di Polizia di Villa San Giovanni, Filippo Leonardo, i migranti hanno lasciato l’autostrada Salerno-Reggio Calabria per spostarsi sulla statale 18.

*foto di repertorio



In questo articolo: