Vibonese, tesserato Sowe junior e Campilongo studia le mosse per battere il Monopoli

Il tecnico rossoblù convoca ventitré giocatori per la sfida del “Luigi Razza”. Assenti Moi e Silvestri. Torna Yabre


Sono 23 i giocatori convocati da Salvatore Campilongo in vista del match in programma domani pomeriggio al “Luigi Razza” contro il Monopoli. Due dubbi alla vigilia di un’altra sfida cruciale per la Vibonese. Uno in difesa, l’altro in attacco. Per completare la retroguardia il tecnico napoletano deve sciogliere il ballottaggio tra Sicignano e Lettieri mentre sono addirittura in tre a contendersi l’ultima maglia disponibile per affiancare Sowe in avanti. Saraniti parte leggermente favorito su Bubas e Cogliati. “L’unica cosa certa – spiega il tecnico rossoblù – è che non cambierò modulo. Non sono mica pazzo visto che questo sistema di gioco ci sta dando certezze e soddisfazioni”. Contro il Monopoli, allora, spazio ancora al 3-5-2 malgrado le assenze per squalifica di Moi e Silvestri. Torna Yabre che aveva saltato l’Andria per la convocazione in Nazionale.


Volto nuovo. Intanto c’è un volto nuovo in casa rossoblù. Con la stagione che volge al termine la Vibonese ha annunciato il tesseramento di Mousa Balla Sowe, il fratello più piccolo di Alì Sowe. Si tratta di un esterno d’attacco classe ’97 giunto a Vibo nell’ambito dell’operazione che ha portato in rossoblù l’attaccante di proprietà del Chievo. Sowe junior, che si stava allenando da tempo con la prima squadra, indosserà la maglia numero 26.