Amministrative Catanzaro, il centro presenta De Marco


L’area popolare, cattolica e riformista si è riunita in vista delle elezioni amministrative di Catanzaro per programmare una serie di iniziative e di riunioni organizzative che culmineranno, in questa prima fase, con la presentazione del candidato a sindaco Antonio De Marco in programma per venerdì 31 marzo, alle ore 18. E’ quanto fanno sapere, con un comunicato stampa, i componenti della coalizione di centro.

La riunione. “All’incontro – si legge – hanno partecipato il sen. Piero Aiello e l’on. Baldo Esposito per Catanzaro da Vivere, il consigliere Tommaso Brutto per l’Udc, l’on. Piero Amato per i Socialisti, il dott. Mimmo Iaconantonio ed il consigliere Danilo Sergi per l’Idv, l’avv. Antonello Talerico per Catanzaro 1594, il dott. Salvatore Fulciniti e il consigliere Rosario Mancuso per Bene comune ed il candidato Antonio De Marco in rappresentanza della lista Catanzaro Capoluogo. La riunione – continuano – è servita per fare un primo punto sulla composizione delle 8 liste che parteciperanno alla suddetta aggregazione. L’elemento in comune ai partecipanti è identificato nella constatazione di un sentimento di forte coesione, condivisione ed ottimismo, derivante anzitutto dalla qualità dei candidati, i quali, senza tentennamento, hanno creduto e credono allo sviluppo di un progetto centrista alternativo all’attuale governo Abramo e che, nello stesso tempo, si pone l’obiettivo di un programma che sia realmente sintesi dei bisogni e degli auspici dei cittadini”.


Il programma. “Proprio guardando alla definizione e al completamento del programma – affermano ancora – si è deciso di insediare un coordinamento che si riunirà già a partire dalle prossime giornate. Analogamente un altro gruppo di lavoro sarà responsabile di tutta la fase organizzativa ed amministrativa che dovrà portare alla presentazione delle liste. Mentre un più ristretto comitato politico, in diretta connessione con il candidato a sindaco De Marco, coordinerà tutti i passaggi successivi alla conferenza stampa, ad iniziare da quell’ascolto e da quel confronto fra la gente, dal quale trarre le dovute e giuste induzioni di natura politica e amministrativa. A margine della riunione – concludono – forte è il convincimento che la strada intrapresa è quella che porterà ad una rinascita di Catanzaro, grazie ad una sintesi di tecnicismo, politica, rappresentanza civile, associativa e professionale, rappresentata proprio dall’individuazione di un candidato a sindaco capace di mettere a disposizione dell’intera coalizione e dell’intera città, non soltanto la sua esperienza politica, ma anche e soprattutto la sua capacità tecnica al fine di individuare percorsi e risorse utili alla soluzione dei problemi della città. La nostra campagna elettorale – dichiara l’area di centro – sarà finalizzata alla soluzione dei problemi che attanagliano lo sviluppo del Capoluogo e che ne hanno indebolito l’immagine. Non andremo alla ricerca delle responsabilità del passato – concludono – ma ci concentreremo sui contenuti e su programmi di necessari alla crescita economica, sociale e culturale”.



In questo articolo: