COPPA ITALIA LEGA PRO | Vibonese-Reggina 2-2: rossoblù avanti, amaranto eliminati (VIDEO)

Botta e risposta al “Luigi Razza”. Bangu regala il vantaggio agli amaranto, Chiavazzo e Saraniti ribaltano il risultato, poi De Francesco su rigore firma il pari

di MIMMO FAMULARO

Il derby tra la Vibonese e la Reggina finisce in parità. Il due a due finale sorride ai rossoblù che passano il turno di Coppa Italia ed eliminano dalla competizione tricolore di Lega Pro gli amaranto, più indietro dal punto di vista fisico. Parte forte la squadra di Costantino che va vicino al vantaggio con Scapellato, Leonetti e Saranti. Il break amaranto taglia le gambe e Bangu regala lo 0-1 nel finale della prima frazione di gioco. Nella ripresa l’uno-due della Vibonese che ribalta il risultato: Chiavazzo pareggia, Saraniti mette la freccia in sospetta posizione di fuorigioco. Poi l’arbitro vede un rigore per la Reggina che De Francesco trasforma nel definitivo due a due che sorride più ai rossoblù che agli amaranto.

CRONACA DEL MATCH 

Pre-partita. Sfida dal sapore speciale al “Luigi Razza” di Vibo Valentia. Vibonese  e Reggina si ritrovano in Lega Pro e fanno festa per il ripescaggio in una partita ufficiale valevole per l’ultimo turno del girone preliminare di Coppa Italia. Prove generali di campionato per entrambi gli allenatori. Costantino punta sul 4-2-3-1 con Russo tra i pali, Franchino, Manzo, Sicignano e Paparusso in difesa; Giuffrida e Legras a centrocampo; Leonetti, Chiavazzo e Scapellato alle spalle di Saraniti. Gli amaranto rispondono con il 4-3-3: Licastro in porta, Maesano (autore del pari nell’1-1 dell’ultimo derby giocato in D al Razza), De Bode, Gianola e Porcino a comporre il quartetto arretrato; Bangu in regia con Forgione e De Francesco interni; Carpentieri, Coralli e Lancia a formare il tridente offensivo. Partono dalla panchina gli ultimi due arrivati: il difensore Rocco Sabato (annunciato poche ore fa dalla Vibonese) e il centrocampista Stefano Botta svincolato dalla Lucchese e prelevato dalla Reggina.

IMG-20160824-WA0006Disagi ai botteghini. Lunga fila ai botteghini dello stadio “Luigi Razza”. Grande entusiasmo, grande affluenza, ma anche proteste da parte dei tifosi di entrambe le squadre. La “prima” casalinga della Vibonese, alle prese con le nuove regole di sicurezza e con i biglietti nominativi, ha creato più di qualche disagio e buona parte dei tifosi ha fatto l’ingresso all’interno dello stadio a partita già iniziata. All’esterno si sono create quindi delle code che hanno generato dei malumori per chi è arrivato da Reggio Calabria (in molti sprovvisti della necessaria tessera del tifoso) per assistere al match. Diverse persone hanno desistito e hanno fatto rientro a casa senza acquistare il tagliando d’ingresso. La Coppa Italia  servirà alla società rossoblù per rodare il sistema in vista dei match di campionato ormai alle porte e ai tifosi di casa per comprare il biglietto in prevendita.

Primo tempo. Mentre molti tifosi sono fuori dallo stadio, l’arbitro ha fischiato l’inizio del match. Vibonese in maglia bianca con pantoloncini rossi e Reggina con la classifica divisa amaranto.

2′ Vibonese subito pericolosa: Leonetti entra in area e serve Scapellato che di sinistro impegna Licastro. Il portiere della Reggina si distende e salva in due tempi

9′ Ancora Vibonese, ancora Leonetti, converge a sinistra, supera De Bode che devia il tiro in angolo.

10′ Saraniti tutto libero in area di rigore calcia a lato. Altra buona opportunità per la Vibonese

19′ Chiavazzo conclude dalla lunga distanza, Licastro non controlla e la palla finisce di un soffio a lato. Ha rischiato la clamorosa frittata il portiere della Reggina. Vibonese ancora pericolosa

35′ Break della Reggina: Maesano trova lo spazio lungo la destra e libera in mezzo Forgione. Russo ribatte e la Vibonese si salva

37′ Vibonese-Reggina 0-1. Combinazione Porcino-Di Francesco e cross in mezzo per Bangu che anticipa la difesa rossoblù e mette la palla in rete. Nulla da fare per Russo

45′ Carpentieri, già ammonito, rischia l’espulsione per un fallo su un giocatore della Vibonese. Graziato dall’arbitro.

Fine primo tempo. Vibonese-Reggina 0-1. Prima frazione di gioco dai due volti. Inizio favorevole ai rossoblù che sfiorano ripetutamente il gol del vantaggio. Nel finale meglio la Reggina che sbocca il risultato con Bangu dopo aver sfiorato lo 0-1 con Forgione.

Inizio secondo tempo. Zeman opera un cambio: fuori Carpentieri e dentro il neo-acquisto Botta. Reggina sempre con il 4-3-3 con Bangu portato sulla linea degli attaccanti. Nessun cambio operato dalla Vibonese.

6′ Vibonese-Reggina 1-1. Ha segnato Chiavazzo. Liscio di Forgione su cross di Scapellato e sinistro rasoterra dell’ex Taranto. Nulla da fare per Licastro

19′ Vibonese-Reggina 2-1. Saraniti parte in sospetta posizione di fuorigioco e trafigge Licastro per il gol del due a uno. Proteste dei giocatori amaranto. L’assistente prima alza la bandierina, poi si dirige verso il centro del campo e l’arbitro convalida. Vibonese in vantaggio. Ribaltato il risultato

23′ Legras tocca la palla con la mano in area su una conclusione ravvicinata di Bangu. Per l’arbitro è rigore. Decisione salomonica e rigore fin troppo generoso per la Reggina

24′ Vibonese-Reggina 2-2. De Francesco spiazza Russo dal dischetto ed è 2-2

29′ Recrimina la Vibonese. Percussione laterale di Leonetti e cross in mezzo per Scapellato che calcia a botta sicura. La palla sbatte sul braccio di De Bode. Per l’arbitro è tutto involontario e non ci sono gli estremi per il rigore.

FINALE: Vibonese-Reggina 2-2. Il primo derby della stagione tra i rossoblù e gli amaranto termina in parità. La squadra di Massimo Costantino si qualifica al turno successivo di Coppa Italia. Eliminati De Bode e compagni. Apre le marcature l’ex Fiorentina Bangu. In avvio di ripresa il micidiale uno-due della Vibonese. Il pari è di Chiavazzo, il sorpasso di capitan Saraniti. Poi il rigore di De Francesco per il 2-2 finale. E ora sotto con il campionato. Domenica inizia la Lega Pro: la Vibonese va ad Agrigento, la Reggina a Fondi. Strada subito in salita per le due compagini calabresi.

L TABELLINO

VIBONESE-REGGINA 2-2

Marcatori: Bangu al 37′ p.t.; Chiavazzo al 6′, Saraniti al 19′ , De Francesco su rigore al 24′ s.t.

Vibonese: Russo, Franchino, Paparusso, Giuffrida (dal 25′ s.t. Yabrè), Manzo, Sicignano, Chiavazzo, Legras, Saraniti, Leonetti (dal 45′ s.t. Tindo), Scapellato (dal 30′ s.t. Rossetti). (A disposizione: Cetrangolo, Cinquegrana, Lettieri, Tindo, Surace, Buda, Caridi, Mengoni). All. Costantino

Reggina: Licastro, Maesano (dal 16′ s.t. Cane), Porcino, Bangu, De Bode, Gianola, Carpentieri (dal 1′ s.t. Botta), Forgione, Coralli, De Francesco, Lancia (dal 33′ s.t. Tripicchio). (A disposizione: Sala, Brunetti, Lo, Cucinotti, Branchimano). All. Zeman

Arbitro: Davide Curti di Milano (assistenti Antonacci di Barletta e Selicato di Siena)

Note: Spettatori circa 800. Ammoniti: Forgione, Porcino, Carpentieri, Russo, De Francesco. Angoli 5-5

Vibonese-Reggina 2-2, le dichiarazioni di Costantino e Zeman (VIDEO)
Vibonese-Reggina, code e disagi ai botteghini: tifosi abbandonano “il campo” (FOTO)