Tutti gli articoli di redazione

Sinistra italiana, martedì congresso cittadino a Vibo

Panorama di Vibo Valentia
Facebooktwittergoogle_plusmail

Martedì 30 a partire dalle 16:30, nel salone della Cgil di Vibo Valentia, si terrà il primo Congresso cittadino di Sinistra Italiana. Saranno eletti gli organismi dirigenti e un coordinatore / coordinatrice, ma l’evento vuole essere anche l’occasione di un proficuo dibattito allargato a simpatizzanti e cittadini e l’inizio di un nuovo percorso politico in città.

“Di analisi politiche – si spiega in una nota – e sull’amministrazione Costa ne abbiamo fatte fin troppe, comprese quelle sulla sua durata. Senza aspettare altri tre anni, cosa oltretutto neanche scontata, ora serve il coraggio di una proposta che rimetta l’interesse generale al centro della politica cittadina. Vogliamo contribuire alla costruzione uno spazio aperto, democratico e partecipato, nel quale definire una piattaforma e decidere le priorità per Vibo Valentia: dall’acqua pubblica all’ambiente, dal porto all’ospedale, dalla sofferenza sociale alla legalità e alla cultura. Ci rivolgiamo a tutte le organizzazioni della sinistra politica, ma anche a chi non si riconosce in esse; invitiamo le associazioni, le grandi organizzazioni sindacali e tutti i cittadini che avvertono questa urgenza, chi si è battuto per difendere la Costituzione e chi non vuole più tenere le mani in tasca, ma vuole rimboccarsi le maniche per la città. Immaginiamo una piattaforma politico-civica plurale ma democratica, senza steccati e veti preventivi, con unità e umiltà; servono progetti ambiziosi e proposte radicali, perché radicali sono i problemi della nostra città. Si può fare ed è necessario farlo”.

Aggiornamento professionale Polizie locali, appuntamento a Lamezia

Facebooktwittergoogle_plusmail

Evento in programma per le Polizie locali della Calabria. Domani, venerdì 26, a partire dalle ore 9, nella Sala consiliare del Comune di Lamezia Terme si terrà un
aggiornamento professionale per le Polizie Locali e le Forze di Polizia. L’invito è stato inviato a tutti i Comandi e Servizi di Polizia Locale della Calabria. Parteciperà all’appuntamento, informa il segretario territoriale Sulpl di Vibo Valentia, Raffaele Stillitano, anche una delegazione di Ufficiali e Istruttori del Comando di Vibo Valentia e dei Comuni della provincia.

 

Briatico, ordinanza del sindaco sull’utilizzo dell’acqua potabile

Comune-di-Briatico
Facebooktwittergoogle_plusmail

E’ stata emanata dal sindaco di Briatico, Andrea Niglia, un’ordinanza sull’utilizzo dell’acqua potabile. Nello specifico, si tratta dell’ordinanza numero 9, emanata in data odierna, avente per oggetto: “Ordinanza contingibile ed urgente per vietare l’utilizzo dell’acqua potabile per motivi diversi dal consumo umano”.

Il sindaco – si legge nell’atto – ordina “a decorrere dalla data della presente ordinanza e fino a revoca, il rispetto delle seguenti norme su tutto il territorio comunale: è fatto divieto assoluto di utilizzare l’acqua della condotta idrica comunale per annaffiamento di orti, giardini, terreni in generale; è fatto divieto di innestare pompe o manichette nelle fontanelle pubbliche tali che impediscano il libero prelievo di acqua, per riempire serbatoi, botti o cisterne installate su autoveicoli o portate a rimorchio; è fatto divieto di prelevare con qualsiasi mezzo l’acqua da fontanelle pubbliche per essere trasportata fuori dal territorio comunale per usi diversi da quelli consentiti  (uso domestico e potabile). I contravventori – si sottolinea nell’ordinanza – alla presente ordinanza saranno puniti, salvo il disposto dell’art. 650 del C.p. , con la sanzione amministrativa di cento euro a 300. In caso di recidiva la sanzione si intende raddoppiata”.

Il tutto rilevato che “in concomitanza dell’avvicinarsi della stagione estiva si verifica un sensibile decremento della portata delle sorgenti acquifere e che pertanto è necessario contenere i consumi di acqua potabile in modo da garantire l’erogazione a tutte le utenze”.

“Sono esenti – si precisa infine – dal rispetto della presente ordinanza coloro che utilizzano l’acqua per ragioni di interesse pubblico autorizzate da questa amministrazione”.

“Impastiamo con il cuore”, la cucina solidale conquista Pizzo

pizza napoletana
Facebooktwittergoogle_plusmail

Ha riscosso grande entusiasmo e partecipazione la manifestazione di cucina solidale “Impastiamo con il cuore”, svoltasi lo scorso week-end a Pizzo Calabro presso il ristorante Olimpus dello Chef napitino Giuseppe Romano. Traspare infatti con evidenza, dalle parole dell’organizzatore Francesco Castagna, la soddisfazione per il risultato raggiunto nella due giorni dedicata all’integrazione tra culture diverse tramite l’arte della pizza, degli scolari dell’Istituto scolastico A. Vespucci di Vibo Marina.

Insegnante d’eccezione per l’occasione, del corso gratuito offerto alle ragazze ed ai ragazzi di varie nazionalita’ europee ed extraeuropee che frequentano la scuola media, e’ stato il famoso pizzaiolo sorrentino Antonino Esposito, volto noto della Tv e protagonista di numerose puntate di Master Chef. Con grande maestria in effetti, Esposito ha saputo impartire ai giovani alunni non solo nozioni e segreti dell’antica arte campana della preparazione della vera pizza napoletana, ma ha cercato di trasmettere loro la passione e la dedizione che essi stessi dovranno avere in futuro oltre che nel lavoro in genere, anche e soprattutto, nel rispetto reciproco tra persone con culture differenti, che nella ristorazione e’ dote fondamentale per collaborare fianco a fianco in modo proficuo. Ulteriore gratificazione si e’ poi avuta nella serata, dove per la cena aperta al pubblico, sono stati invece protagonisti gli allievi maggiori dell’Istituto commerciale per i servizi turistici ed alberghieri di Tropea i quali, giovanissimi ma con alle spalle gia’ un notevole bagaglio di esperienza, hanno contribuito in maniera fondamentale alla riuscita della serata. L’evento e’ stato realizzato grazie anche alla partecipazione di imprese locali quali Cantine Benvenuto, Hotel Rocca Sena, Studio Artspace131, Digital Ricordi, Pasticcerie Ciccio’, Gelaterie Belvedere; dunque non resta che aspettare la prossima edizione di questa kermesse d’ integrazione ed arte culinaria che gia’ promette nuove ed entusiasmanti sorprese.

Vertice sul caso PalaValentia, il sottosegretario: “Nessuno vuole escludere la Callipo” (VIDEO)

Facebooktwittergoogle_plusmail

Visita a Vibo del sottosegretario all’Economia e presidente della Lega Volley Paola De Micheli che ha incontrato il sindaco Elio Costa e il patron giallorosso Pippo Callipo Continua la lettura di Vertice sul caso PalaValentia, il sottosegretario: “Nessuno vuole escludere la Callipo” (VIDEO)

Rete idrica Vibo, i “Progressisti” chiedono un Consiglio comunale aperto sul tema

Lo Schiavo Antonio
Facebooktwittergoogle_plusmail

“È ormai arrivato il momento – spiega il capogruppo dei “Progressisti per Vibo” – che la città discuta della questione della potabilità, della salubrità e della qualità dell’acqua nonché della necessaria natura pubblica del servizio idrico” Continua la lettura di Rete idrica Vibo, i “Progressisti” chiedono un Consiglio comunale aperto sul tema

Musica, a Vibo esposizione e prova dei clarinetti “D&B legature Zac”

Facebooktwittergoogle_plusmail

“Esposizione & prova clarinetti D&B legature Zac” è l’evento che si terrà lunedì e martedì alle 14,30 nell’aula magna dell’Istituto “Vito Capialbi” di Vibo Valentia. Un progetto realizzato nell’istituto statale vibonese, ad indirizzo anche musicale, diretto dal dirigente scolastico Antonello Scalamandrè, e sorto grazie alla collaborazione dei maestri Diego Ventura e Santo Calabria.

Il plesso ospiterà i produttori D&B di clarinetti professionali che verranno direttamente dal Brasile. In rappresentanza per le legature Zac all’evento vibonese ci saranno Patricia Rodriguez quale testimonial brasiliana, alla sua prima esperienza italiana, e Nino Spezzano artista italiano per la D&B. Altresì presente il sassofonista Alberto Pellizzari, inventore e produttore delle legature per clarinetto e sassofono Zac.

Furto di legname, scattano due denunce nel Cosentino

Facebooktwittergoogle_plusmail

Dovranno rispondere di furto aggravato di legname due uomini di Lattarico, bloccati dai militari della Stazione carabinieri forestale di Montalto Uffugo in localita’ “Acqua del Conte” nel comune di San Benedetto Ullano, nel Cosentino, mentre trasportavano a bordo di un autocarro della legna. L’autocarro controllato era colmo di legna da ardere che sporgeva dal vano posteriore del mezzo.




Si tratta di circa 20 quintali composti da tronchi di castagno già sezionati oltre a due motoseghe rinvenute all’interno dell’abitacolo. Vano il tentativo dei due di giustificare il taglio della legna riconducibile ad una documentazione prodotta non idonea a garantire la tracciabilità e non conforme ai rilievi tecnici eseguiti dai militari. Esclusa pertanto la legittima provenienza della legna si e’ posto sotto sequestro l’autocarro, il materiale legnoso, le motoseghe e un ascia rinvenuti nell’autocarro e si e’ proceduto al deferimento dei due uomini. Tale attività rientra in una più vasta attività di controllo che da tempo i Carabinieri forestali di Montalto stanno effettuando al fine di prevenire e reprimere reati ambientali a danno del patrimonio pubblico comunale di San Benedetto Ullano. (AGI)