Elezioni provinciali a Vibo, ai blocchi di partenza anche il “terzo polo”: ecco la lista

Nessuna indicazione ufficiale ma possibile "sostegno esterno" al candidato di centrosinistra alla presidenza Antonino Schinella



Anche il terzo polo (formato da esponenti dell’Udc e dai transfughi del Pd, Michele Soriano in testa)  sarĂ  presente con una propria lista alla competizione elettorale di secondo livello per l’elezione del presidente e del consiglio provinciale di Vibo Valentia. Uno schieramento, nei fatti, ispirato da Gaetano Ottavio Bruni (per circa dieci anni alla guida dell’amministrazione provinciale), dal suo successore Francesco De Nisi e dall’ex consigliere regionale Pietro Giamborino, e l’ex vicepresidente della Provincia (con Niglia presidente) Pasquale Fera. A loro si è aggiunto il giĂ  candidato a sindaco nella cittĂ  capoluogo Antonio Lo Schiavo (Mdp).

La lista, presentata, pochi minuti fa dal sindaco di Filadelfia Maurizio De Nisi, si chiama “Civilmente impegnati”. Essa è composta da: Antonio Raffaele Corigliano (assessore a San Costantino Calabro), Gregorio Ciccone (sindaco di Dinami), Carmine Mangiardi (vicesindaco Sorianello), Cosimo Damiano Piromalli (sindaco di Spadola), Debora Boragina (consigliere comunale a Vallelonga), Rosa Emanuela Campagna (assessore a Dinami), Annalisa Rondinelli (Filadelfia), Giuseppe Conidi (Francavilla Angitola), Maria Fiorillo (consigliere comunale a Vibo Valentia), Giovanni Anello (Polia).

Nessuna candidatura ufficiale per quanto riguarda la presidenza dell’ente ma pare che, alla fine il terzo polo, potrebbe dare indicazioni di voto per il candidato del Pd Antonino Schinella. Le trattative sono ancora in corso.

Ultima modifica: 11 ottobre 2018