Atti persecutori nei confronti di cinque persone, arrestato per stalking

E' accusato di minacce, ingiurie, pedinamenti, aggressioni e molestie telefoniche. Tutto è partito da una denuncia presentata nello scorso mese di giugno



La polizia ha arrestato un uomo di cui sono state rese note soltanto le iniziali, A.D., di 57 anni, accusato di avere commesso per oltre un anno atti persecutori nei confronti di cinque persone. L’arresto è stato eseguito dal personale del Commissariato di Catanzaro Lido in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Le indagini hanno preso avvio dalla denuncia presentata nel giugno scorso da un uomo che aveva riferito di minacce, ingiurie e pedinamenti messi in atto da A.D. e culminati in un’aggressione per la quale la vittima aveva subito lesioni guaribili in 12 giorni. Due settimane dopo una giovane donna sporgeva querela, alla quale tre giorni dopo seguivano quelle di altre tre persone, due uomini ed una donna, sempre nei confronti di A.D. per i medesimi comportamenti persecutori. Pedinamenti, ingiurie, minacce, aggressioni, molestie telefoniche e a mezzo social e irruzioni nei luoghi di lavoro sono state le azioni messe in atto da A.D., secondo le denunce presentate a suo carico.

Ultima modifica: 14 settembre 2018