Stefanaconi, concluso il concorso Fior di Loto: presenti poeti anche da fuori regione

Il primo premio per la Poesia, è stato assegnato a Caterina Tagliani di Sellia Marina con la poesia “ Nella sera “



Il concorso Fior di Loto si è concluso tra il plauso e la soddisfazione di quanti, organizzatori, Amministrazione comunale, cittadini e fruitori, hanno potuto godere di questa iniziativa coinvolgente e che ha visto l’affluenza di molti autori vicini e lontani.

Il 22 Agosto, serata dedicata alla poesia, fortemente voluta dal Sindaco, Salvatore Solano, da Sonia Demurtas presidente associazione Fior di loto e Romina Candela direttore artistico dell’associazione, che hanno realizzato un sogno: quello di fare di Stefanaconi, il paese della poesia attraverso il Progetto “Poesiamo Stefanaconi” condiviso con il Comitato “Fior di Loto” che ha indetto per l’occasione un concorso internazionale di Poesia, quella con la P maiuscola che sempre trova discepoli e amanti in ogni luogo, dentro e fuori dall’Italia, ovunque vi siano anime sensibili che riversano nei loro scritti una parola che giunga al cuore di tutti, un progetto che prevedeva, per la poesia che avesse ottenuto con il maggior punteggio dalla Giuria composta da Sonia Demurtas Presidente, Romina Candela, dal professore giornalista Cinquegrana, e Salvatore Berlingieri, la posa di una stele nella piazza di Stefanaconi e iniziare così un nuovo percorso culturale, Amministrazione e cittadini, insieme, perché solo quando c’è una comunità d’intenti è possibile realizzare i sogni. L’affluenza al Concorso è stata numerosa e la presenza dei poeti alla premiazione giunti anche da fuori regione, ne è stata la testimonianza, compresa quella della popolazione che ha assistito interessata all’evento.

A rendere ancor più preziosa la manifestazione, la presenza delle opere che molti Artisti, come Caterina Rizzo, Antonio Salvatore Maio, Francesco Mazzitelli, Mimmo Mercadante, Pantaleone Rombola, ed altri, pittori, scultori di Stefanaconi, hanno donato come premio ai poeti vincitori del Concorso. Il primo premio per la narrativa assegnato al romanzo storico “Un uomo. Una storia” di Marcella Mellea e Michel Petulla’ ha avuto in dono il pregevole dipinto del Fior di Loto di Caterina Rizzo, Lite motiv di tutto il concorso, per il vernacolo il primo premio è andato a Pippo Prestia con la poesia ”Campu di Cuncentramentu” Da Aushwitz ’e tempi nostri. Un giovane poeta si è distinto per la sezione giovanissimi Riccardo La Gamba di Tropea, la mascotte di Fior di Loto, ha meravigliato tutti con la sua poesia, semplice forse nei versi, ma profonda nel significato, a testimonianza, se fosse necessario, che la poesia non solo non ha confini ma neppure età.

Il primo premio per la Poesia, è stato assegnato a Caterina Tagliani di Sellia Marina con la poesia “ Nella sera “, alla quale è stata data la targa offerta dal Maestro Orafo crotonese Michele Affidato. Il premio della critica va ad Anna Alfano che ha ricevuto in premio un dipinto di Francesco Mazzitelli. Il secondo posto è stato assegnato a Rocco Pulitano’ di Messina. Il terzo posto é stato assegnato a Francesca Misasi di Cosenza.Tre personalità si sono distinte nel campo letterario per l’impegno profuso in ambito culturale: Titti Preta, Pasquale De Luca, Lucia De Cicco. La serata del 22 Agosto è proseguita come da programma con la musica prima e si è conclusa con la posa della stele alla presenza del Sindaco Solano che ha elogiato la poetessa per la sua sensibilità, nominandola a tutti gli effetti cittadina onoraria per aver contribuito alla realizzazione di un sogno e che è installata in Piazza della Vittoria per ogni “Gentil viandante che legge la sua rima”.

Alcuni artisti sono stati omaggiati di una pubblicazione nel libro: Sogno di una notte d’estate, tra questi Licia D’Urzo e Padre Carmelo. Anche l’associazione Fior di Loto riceve in omaggio un opera emblema del concorso dal titolo Essenza, realizzata dall’artista Antonio Salvatore Maio. I finalisti segnalati per merito: Michele Petulla’ con la lirica: paese mio, Marco Esposito: il viaggio. Unida Maria Luigia: l’oro del mio paese, Annunziata Tita Mazzeo: Giro giro tonto, Lina Peperno, Rosa Maluccio Di Marte, Maurizio Laugelli, Giampiero Donnici…Natale Miriello. In lavorazione per i finalisti una antologia poetica con le migliori poesie.

Ultima modifica: 30 agosto 2018