Regionali, Laura Ferrara esclude alleanza con la Lega: “Scelta candidati M5s ai cittadini”

L'europarlamentare calabrese del Movimento Cinquestelle: "Nessuna coalizione e candidati al Consiglio regionale scelti dagli iscritti al blog attraverso le votazioni interne"



“Il contratto di governo con la Lega è un unicum. Si doveva dare un governo al Paese e per la prima volta lo si è fatto attraverso un accordo che passa per il bene comune, un accordo pubblico del quale i cittadini conoscono ogni singolo passaggio. Per quanto riguarda le altre chiamate elettorali, così come avvenuto in altre Regioni finora, il Movimento rimane ancorato alle sue poche ma solide regole. Nessuna coalizione e saranno gli iscritti al blog, attraverso le votazioni interne a scegliere i candidati”. Lo dice l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Laura Ferrara, all’Agi, in vita delle prossime Regionali.




“La presenza e l’attenzione di questo governo per il Sud e per la Calabria – dice poi – e’ tangibile. La visita nei giorni scorsi del ministro per il Sud Barbara Lezzi – prosegue – e’ un chiaro segnale che la Calabria e’ un’osservata speciale. Lo sviluppo del Paese passa inevitabilmente dal Sud. Si pensi al decreto Dignita’ che e’ ormai Legge: fra le varie misure prevede l’abolizione dello spesometro agricolo. I piccoli produttori godranno di una drastica riduzione delle spese burocratiche. Una boccata d’ossigeno per le aziende agricole che – rileva l’eurodeputata M5S – sappiamo essere tantissime in Calabria”.

Ultima modifica: 13 agosto 2018