Il Tribunale della Figc discuterà il “caso” Chievo solo il 12 settembre: Crotone condannato alla Serie B

Perdono ogni speranza i pitagorici dopo la fissazione dell'udienza che finisce per penalizzare fortemente la squadra calabrese.



Fissata la data dell’udienza per il secondo deferimento del Chievo, il Crotone ha perso definitivamente le speranze di poter riabbracciare la Serie A. Almeno per quest’anno, i pitagorici saranno condannati alla cadetteria.
Il Tribunale della Figc discuterà della questione il 12 settembre, undici giorni prima che il caso finisca in prescrizione. Una scelta destinata a sollevare polveroni. Un andazzo che finisce per penalizzare ancora una volta le squadre calabresi, basti pensare a come finì, per motivi diversi, lo scorso anno, la reiscrizione in Serie C della Vibonese. Se il Chievo dovesse essere riconosciuto colpevole, resta da capire quando pagheranno i veneti. Insomma, questa è conferma che, nel calcio italiano, la legge non è uguale per tutti.

Ultima modifica: 7 agosto 2018