Lamezia, blitz della Municipale alla fiera di Sant’Antonio: multe per 30mila euro

Venticinque infrazioni accertate durante i normali controlli in fiera. Contraffazione e occupazione di suolo pubblico le principali sanzioni



Trentamila euro di multa per più di venticinque infrazioni. Questo il risultato di serrati controlli nel primo giorno di inizio della fiera annualmente organizzata nella festa di Sant’Antonio. Le infrazioni riguardano, in particolare, l’inosservanza del provvedimento istitutivo della fiera e di occupazioni non consentite. La merce sequestrata ha riguardato svariate tipologie di oggetti, circa 2.000 giocattoli di cui 1.300 contraffatti per un valore di 15.000 €. L’ambulante a cui è stata sequestrata la merce è un uomo di 25 anni originario del Ciad. L’uomo ha inizialmente minacciato il personale durante l’attività di ispezione per poi tentare di corromperlo con della merce. A tal proposito è stato differito per i reati di vendita di merce contraffatta, ricettazione, minaccia a pubblico ufficiale e istigazione alla corruzione. La Polizia Locale si è anche concentrata sul l’occupazione abusiva di suolo pubblico, inoltre è stata anche contestato l’uso di fiamme e altri mezzi utili per cuocere i cibi senza osservare adeguatamente le condizioni di sicurezza. (f.t)

Ultima modifica: 13 giugno 2018