Natuzza, l’annuncio del vescovo a Paravati: “Prossimi alla causa di beatificazione” (VIDEO)

Paravati-festa-della-Mamma-2018
Facebooktwittergoogle_plusmail

Circa 15mila pellegrini hanno partecipato alla festa della Mamma e accolto con un applauso la notizia data da monsignor Luigi Renzo

Migliaia di pellegrini hanno salutato ieri con soddisfazione durante la Festa della Mamma l’annuncio del vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea monsignor Luigi Renzo sull’iter della causa di beatificazione “Finalmente il lavoro della Commissione – ha fatto sapere il vescovo – di studio da me costituita lo scorso novembre ha completato il suo lavoro. Nei prossimi giorni sarò a Roma e mi recherò di persona a consegnare le relazioni alla Congregazione della Fede. Voglio ringraziare pubblicamente – ha aggiunto il presule – a nome anche vostro i medici ed i teologi che hanno generosamente prestato il loro servizio”.

Paravati festa della mamma 2018Il vescovo, quindi, ha fatto notare che “potremmo essere ormai prossimi a costituire il tribunale diocesano per la prima fase della causa di Beatificazione vera e propria. E’ quello che tutti stiamo aspettando con ansia. Pregate perché tutto – ha aggiunto monsignor Luigi Renzo – vada per il meglio con la collaborazione di tutti”. Il presule ha poi ribadito riguardo alla revoca del decreto alla fondazione dell’attività di culto che “tutto riprenderà come prima non appena sarà regolarizzato doverosamente il rapporto di collaborazione tra diocesi e fondazione. Lo stesso – ha aggiunto monsignor Luigi Renzo – vale per le altre attività, compresa la consacrazione della chiesa”. La festa di ieri è coincisa anche con il 31 anniversario della Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, nata il 13 maggio del 1987 su ispirazione di Mamma Natuzza che ha sempre considerato l’organizzazione umanitaria “ la sesta figlia e la più amata”.

Potrebbero interessarti

Uccise un ferroviere per una mancata precedenza stradale, condannato a cinque anni e quattro mesi
Scontro nel Pd, anche il sindaco di Serra contro Viscomi. Lettera a Martina e Renzi
Tonno Callipo, settore giovanile: interrotto il rapporto con il coach Tonino Chirumbolo