Corriere calabrese della droga arrestato a Catania. In auto nascondeva oltre due chili di cocaina

Facebooktwittergoogle_plusmail

Era a bordo di una Mercedes, bloccata da personale della sezione antidroga della Squadra Mobile al suo arrivo al casello di San Gregorio dell’A18, l’autostrada Messina-Catania

Un corriere della droga, Cosimo Tassone, di 27 anni, che trasportava 2,240 Kg di cocaina è stato arrestato dalla polizia di Catania. Era a bordo di una Mercedes, proveniente dalla Locride, bloccata da personale della sezione antidroga della Squadra Mobile al suo arrivo al casello di San Gregorio dell’A18, l’autostrada Messina-Catania.

Nella vettura, abilmente occultati all’interno di un vano appositamente ricavato nel tunnel centrale, posto sotto il bracciolo tra i sedili anteriori, con apertura azionata con un telecomando, gli investigatori hanno scoperto e sequestrato due panetti di cocaina per un peso lordo complessivo di 2,240 chilogrammi. Espletate le formalità di rito Tassone è stato condotto nella casa circondariale di piazza Lanza.

Potrebbero interessarti

‘Ndrangheta, patrimonio di oltre 30 milioni di euro sequestrato ad imprenditore turistico
SERIE A | Il Crotone rimonta l’Udinese e conquista tre punti d’oro in Friuli
Regione, completata banca dati percettori ammortizzatori in deroga