SERIE A | Effetto Scida, poker del Crotone alla Sampdoria. Doppietta di un super Trotta

Partita quasi virtualmente chiusa nel primo tempo con ben tre reti dei pitagorici. Nella ripresa il quarto sigillo. Inutile il gol di Zapata per i doriani Un Crotone scintillante si sbarazza della Sampdoria e rilancia prepotentemente le proprie ambizioni di salvezza. Una pratica che sembrava complicata quella odierna, dopo le sconfitte contro Benevento e Spal …   Read More



Partita quasi virtualmente chiusa nel primo tempo con ben tre reti dei pitagorici. Nella ripresa il quarto sigillo. Inutile il gol di Zapata per i doriani

Un Crotone scintillante si sbarazza della Sampdoria e rilancia prepotentemente le proprie ambizioni di salvezza. Una pratica che sembrava complicata quella odierna, dopo le sconfitte contro Benevento e Spal e invece l’effetto Scida si è fatto risentire, rilanciando i rossblĂą. 

Partita quasi chiusa giĂ  alla fine del primo tempo. Fondamentale la doppietta di Trotta (6′ e 36′) che si permette il lusso anche di sbagliare un rigore, sul quale interviene Stojan a deviare in modo vincente in rete al minuto 23. 

Partita dunque in discesa e blucerchiati praticamente inesistenti sul rettangolo verde fino all’intervallo. Ad inizio ripresa il trend della partita non cambia, anche se i liguri iniziano a spingere accorciando le distanza al 69′ con Duvan Zapata che di testa infila l’estremo difensore pitagorico. Lancio lungo di Praet in area di rigore, Zapata stoppa di petto e di sinistro supera Cordaz con un bel diagonale.

Ma le speranze della Sampdoria durano pochi minuti. Una quindicina per l’esattezza, fino all’ottantacinquesimo, quando gli squali la chiudono con un autogol singolare di Viviano, oggetto sicuramente delle attenzioni della jalappas. Il portiere dei blucerchiati devia sfortunatamente nella propria porta un rinvio sbagliato di Silvestre dopo un palo di Simy chiudendo nel peggiore dei modi una domenica da dimenticare

 

Ultima modifica: 11 aprile 2018