Spacciava droga nonostante fosse ai domiciliari, 30enne finisce in carcere

In casa le unità cinofile di Vibo Valentia hanno trovato quasi mezzo chilogrammo di eroina e cocaina, sette panetti di hashish e cinque involucri di marijuana Spacciava droga nonostante fosse ai domiciliari. È successo a Cosenza dove Aldo Iulianelli, 30enne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato perché accusato di detenzione di droga ai …   Read More



In casa le unità cinofile di Vibo Valentia hanno trovato quasi mezzo chilogrammo di eroina e cocaina, sette panetti di hashish e cinque involucri di marijuana

Spacciava droga nonostante fosse ai domiciliari. È successo a Cosenza dove Aldo Iulianelli, 30enne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato perché accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio. Durante un controllo degli agenti di Polizia dell’Upgsp, con i colleghi dell’unità cinofila di Vibo Valentia, del reparto prevenzione crimine Calabria settentrionale, hanno effettuato una perquisizione domiciliare.

Durante il controllo gli agenti hanno trovato: due involucri con 412.71 grammi tra eroina e cocaina; 7 panetti di hashish di 700 grammi; 4 involucri con 24.07 grammi di hashish; 5 involucri con 21.01 grammi di marijuana; un coltello a serramanico; e 185 euro in banconote. L’uomo aveva nascosto la droga in diversi punti della casa, come un peluche, o il tubo del lavello della cucina, in un ripostiglio sullo stesso pianerottolo della sua abitazione, in scatole e buste di alimenti e in uno stereo e mangianastri.

Ultima modifica: 11 aprile 2018