Per non dimenticare la Shoah, incontro al Centro di aggregazione sociale di Vibo

Facebooktwittergoogle_plusmail

A parlarne saranno Tommaso Fiamingo, esperto di storia della Shoah, e Antonella Rotella, psicologa. Sarà presente una delegazione del Liceo Morelli -Colao

“Come è meraviglioso che non vi sia nessun bisogno di aspettare un singolo attimo prima di iniziare a migliorare il mondo”, così scriveva Anna Frank nel suo diario.
L’obiettivo della memoria non è soltanto ricordare, ma educare al rispetto per il prossimo e migliorare le nuove generazioni.

Sul tema della Shoah e della memoria si svolgerà domani alle ore 17 presso la sala meeting del Centro di Aggregazione Sociale di Vibo Valentia un incontro dal titolo “6 milioni di ragioni per non dimenticare”, organizzato dalla Fidapa, sezione di Vibo Valentia, presieduta da Sandra Genco. A parlarne saranno Tommaso Fiamingo, esperto di storia della shoah, e Antonella Rotella, psicologa. Sarà presente una delegazione del Liceo Morelli -Colao.

Potrebbero interessarti

La Vibonese e quel “sassolone” nella scarpa di Caffo che apre al risarcimento danni
Domenica di sangue sulle strade calabresi, sono tre i morti in due incidenti
Antonio Viscomi Scontro nel Pd a Vibo, Viscomi replica Mirabello: “Normale confrontarsi con altri partiti”