Giallo a Reggio, cadavere carbonizzato rinvenuto sotto un’auto incendiata (FOTO)

Facebooktwittergoogle_plusmail

Il ritrovamento in una piazzetta del quartiere Arghillà. In corso le indagini della polizia per risalire alle generalità della vittima e alla matrice del gesto

ll corpo carbonizzato di una persona è stato ritrovato questa mattina sotto un’auto, una Peugeot 206 che è stata incendiata in Piazzetta Modenelle del quartiere Arghillà di Reggio Calabria.

Indagini. La prima ipotesi al vaglio degli investigatori della polizia, è che il cadavere sia del proprietario della stessa vettura. Al momento sono ancora in corso gli accertamenti e secondo quanto si apprende pare che il cadavere sia un incensurato di 69 anni. Si tratterebbe di Antonino Barresi, classe 1948, di Villa San Giovanni, ex dipendente delle Ferrovie dello Stato.  L’uomo potrebbe essere stato ucciso e il corpo sarebbe stato chiuso nel bagagliaio della vettura cui poi è stato dato fuoco. Le fiamme ed il calore hanno sciolto il vano per cui i resti sono poi caduti sull’asfalto, sotto la vettura. La squadra mobile ha avviato le indagini per identificare con certezza l’identità della vittima e risalire a movente e autori del delitto.

Potrebbero interessarti

Provincia di Vibo + Andrea Niglia Provincia Vibo, l’osl valuta la massa passiva ed aderisce alla procedura semplificata
Tonno Callipo, ecco il nuovo allenatore: è il brasiliano Marcelo Fronckowiak
ndrangheta taurianova ‘Ndrangheta a Taurianova, il Tribunale della libertà scarcera l’ex sindaco Domenico Romeo