Lavoratori socialmente utili, il Cal chiede un incontro al presidente Irto

Lsu-Lpu Calabria
Facebooktwittergoogle_plusmail

L’organismo consiliare, nell’affrontare i diversi aspetti che compongono la questione, ha sottolineato la rilevanza sociale della problematica

La situazione dei precari Lsu-Lpu calabresi al centro dei lavori del Cal riunitosi questa mattina sotto la presidenza di Salvatore Lamirata. L’organismo consiliare, nell’affrontare i diversi aspetti che compongono la questione, ha sottolineato la rilevanza sociale della problematica che, nell’interesse delle istituzioni coinvolte e dei lavoratori che forniscono un apporto prezioso per il buon funzionamento dei vari Enti, non può essere gestita in una condizione di emergenza con scelte fondate sull’incertezza e su atti potenzialmente vulnerabili.

Ancora, il Cal, nel ribadire l’importanza di pervenire ad una soluzione strutturale, ha annunciato di chiedere un incontro al presidente del Consiglio regionale Nicola Irto per promuovere una attività di concertazione che possa portare alla formulazione di una legge il più possibile condivisa per superare il precariato e stabilizzare in via definitiva i lavoratori.

Al tal fine, il Consiglio delle Autonomie locali ha deciso di trasferire i quesiti già sollevati al Dipartimento Lavoro della Regione Calabria alla Funzione pubblica proprio per sollecitare risposte alle criticità inerenti la concessione di proroghe.

Potrebbero interessarti

ndrangheta taurianova ‘Ndrangheta a Taurianova, il Tribunale della libertà scarcera l’ex sindaco Domenico Romeo
Clamoroso in Prima Categoria, il Tropea si ritira dal campionato e svincola tutti
Ecopunto, Fratelli d’Italia: “Si sposti. Solo a Vibo rifiuti accanto ad un laboratorio analisi”