Nel magazzino oltre mezzo kg di droga, un giovane finisce ai domiciliari

maltrattamenti in famiglia
Facebooktwittergoogle_plusmail

I carabinieri lo hanno prima perquisito, trovandogli pochi grammi di stupefacente in tasca, poi si sono recati nello stabile

Nella mattinata di oggi, nell’ambito del piano straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Cosenza, i Carabinieri di Rende, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 25enne cosentino, residente a Rende.

I militari in località Piano Maio, hanno controllato il giovane e durante la perquisizione personale hanno trovato nella tasca dei jeans, un involucro in cellophane contenente 4 grammi di marijuana.

Approfondendo gli accertamenti con una perquisizione domiciliare, eseguita con l’ausilio dei militari dell’Unità Cinofila Antidroga di Vibo Valentia, sono riusciti poi, a trovare, anche grazie al fiuto del cane antidroga “Sambo”, occultati all’interno di alcuni scatoloni di un magazzino sottostante l’abitazione del ragazzo: complessivamente 762 grammi di marijuana; un grinder; un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Potrebbero interessarti

sindaco diamante Diamante, il sindaco azzera la Giunta e revoca le deleghe
SERIE D | Tito non sbaglia il rigore e un’eroica Vibonese vince in nove uomini. Troina a -7
Blitz antidroga a Pescara, perquisizioni anche a Reggio Calabria