Nuova intimidazione nel Vibonese, colpi d’arma da fuoco contro un’auto

Facebooktwittergoogle_plusmail

A sparare sarebbero state due persona di giovane età, allontanatisi a bordo di una moto. In corso le indagini dei carabinieri

Un’altra intimidazione si è registrata la notte scorsa nel Vibonese e, più precisamente, a San Costantino Calabro. L’autovettura di N. P. del posto parcheggiata sotto la propria abitazione, in pieno centro cittadino, è stata presa a colpi d’arma da fuoco distintamente uditi dagli abitanti della zona e delle vie circostanti. L’auto è stata lievemente danneggiata. Chiaro il messaggio intimidatorio recapitato al proprietario.

Le indagini. Secondo le prime ricostruzioni a sparare sarebbero stati due persone di giovane età che si sarebbero poi allontanate a bordo di una moto facendo perdere le tracce. Sull’episodio sono in corso le indagini condotte dai carabinieri della Stazione di San Costantino Calabro. E’ la secondo intimidazione che si verifica nella zona. La scorsa settimana a Francica era stata data alle fiamme una Fiat Punto di proprietà di una bracciante agricola di 40 anni. 

LEGGI QUI | Ennesima auto in fiamme nel Vibonese, raffica di perquisizioni a Francica

Potrebbero interessarti

Precipita in un burrone, si teme il peggio ma viene ritrovato vivo
Consiglio regionale, la “rivoluzione” di Irto: “Risparmiati tre milioni di euro”
Tonno Callipo, tie-break amaro e la Diatec Trentino espugna Vibo