Tremila euro per non rivelare una relazione, reato estinto per un minorenne

toghe
Facebooktwittergoogle_plusmail

Il Tribunale dei Minori di Catanzaro ha accolto le istanze della difesa, dopo che il giovane ha prestato per un anno attività di volontariato in un centro per disabili

Era accusato di tentata estorsione nei confronti di un signore, residente in lombardia e ritornato a Rombiolo, piccolo centro del Vibonese, nel periodo estivo, ma il Tribunale dei Minori ha dichiarato oggi estinto il reato. La vicenda aveva visto protagonista un minorenne (difeso dall’avvocato Pasquale Grillo), che aveva chiesto alla vittima 3000 euro per non rendere pubblica la sua relazione extraconiugale con una donna. Il ragazzo ha prestato per un anno circa attività di volontariato all’interno di un centro per disabili di Vibo Valentia, ottenendo l’esito sperato.

Potrebbero interessarti

Incendio distrugge abitazione nel Catanzarese, anziana donna muore carbonizzata (FOTO)
La Corte dei Conti lancia l’allarme: “Sanità calabrese ad alto rischio di danno erariale”
Poliziotto in servizio al Nucleo Cinofili di Vibo si laurea campione italiano di Kendo