Noi con Salvini si radica a Vibo: Riga neo coordinatore e sede “aperta” alla città

Facebooktwittergoogle_plusmail

Raffaele Riga nominato nuovo coordinatore del capoluogo: tracciata la linea per il futuro

 

Prosegue l’opera di radicamento sul territorio regionale e nella provincia di Vibo di “Noi con Salvini”. Il coordinatore regionale Domenico Furgiuele, di concerto il coordinatore provinciale Antonio Piserà, ha nominato Raffaele Riga coordinatore cittadino di Vibo Valentia e vice coordinatore provinciale. Dopo la visita del leader nazionale Matteo Salvini lo scorso luglio in città sono cresciute infatti a Vibo le adesioni intorno al progetto nazionale del leader. Il fermento, spiega Furgiuele «in città è crescente, negli ultimi mesi molte adesioni da parte di numerosi cittadini di ogni estrazione sociale si sono registrate».

La nomina. A Raffaele Riga è stato, quindi, dato «il compito di guidare e organizzare la sezione cittadina». Le priorità individuate da Raffaele Riga sono: individuare insieme agli iscritti proposte politiche concrete per dare risposte ai numerosi problemi che affliggono la città di Vibo Valentia. Raffaele Riga, imprenditore nel Settore immobiliare esperto del mercato immobiliare internazionale. «Molti i rapporti – spiega ancora – che in questi mesi ha intrecciato nella città capoluogo per dare radicare il progetto di Matteo Salvini».

L’obiettivo. La crisi economica a Vibo si è fatta sentire pesantemente, molte attività imprenditoriali e artigianali sono state chiuse. Artigiani e piccole imprese rappresentano la categoria che più di altre ha subito la crisi economica, ma che costituisce senza dubbio la nervatura dell’economia italiana e vibonese. Ad essi si rivolge il movimento Noi Con Salvini, «con la consapevolezza che la ripresa debba partire da un ascolto attento di un leader pronto a trasformare in proposte concrete le loro necessità. La riforma fiscale – sottolinea il coordinatore regionale – per l’introduzione di un’unica aliquota fiscale al 15% con deduzioni fisse si può attuare fin da subito, perché non contrasta con nessun regolamento o direttiva europea né con alcun Trattato europeo, compreso quello che prevede l’introduzione dell’Euro. Questa sarebbe una boccata d’ossigeno per l’economia della città capoluogo, facendo ripartire lavoro, consumi e produzione».

Aperti ai cittadini. La sede di Noi Con Salvini, sita in Via Dante Alighieri, 28 conclude Furgiuele «resterà quotidianamente aperta per permettere a chi desidera aderire facendo la tessera, ma anche per i cittadini che vogliono confrontarsi e approfondire il progetto nazionale di Matteo Salvini».

Potrebbero interessarti

Regione, primo ok al Bilancio 2018. Il 60% delle risorse destinate alla sanità
lirosi Interruzione di pubblico servizio, assolti 19 autisti delle autolinee Lirosi di Gioia Tauro
Vibonese, squalificato per due giornate Sowe. Stop di un turno per Mengoni