Sorpresi con vestiti e videogames rubati in un negozio, scattano due arresti

maltrattamenti in famiglia
Facebooktwittergoogle_plusmail

Tutto il materiale rinvenuto, del valore di oltre 1.000 €, è stato riconsegnato ai legittimi proprietari, mentre i due stranieri sono stati posti agli arresti domiciliari

Nel pomeriggio di sabato i carabinieri della stazione di Siderno hanno arrestato per furto aggravato Janusz Robert Pancievich, 35enne, polacco, pregiudicato e Jambul Chkhaidze, 39enne, disoccupato.

In particolare, i militari dell’Arma notando l’atteggiamento sospetto dei due, usciti poco prima dal negozio, decidevano di perquisirli. Al termine delle operazioni, i due venivano sorpresi con alcuni capi di abbigliamento e numerosi videogames, poco prima rubati all’interno di due negozi del centro commerciale “Le Gru”.

 

Tutto il materiale rinvenuto, del valore di oltre 1.000 €, è stato riconsegnato ai legittimi proprietari, mentre i due stranieri, dopo le formalità di rito, venivano sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti

Capannone rurale abusivo, scatta il sequestro nel Crotonese
Provincia Vibo Valentia Provincia Vibo, avviato l’iter amministrativo per ammodernamento strade
Gravi minacce nei confronti dell’arbitro, Daspo di 5 anni per un dirigente