Sorpresi con vestiti e videogames rubati in un negozio, scattano due arresti

minorenni e vandali
Facebooktwittergoogle_plusmail

Tutto il materiale rinvenuto, del valore di oltre 1.000 €, è stato riconsegnato ai legittimi proprietari, mentre i due stranieri sono stati posti agli arresti domiciliari

Nel pomeriggio di sabato i carabinieri della stazione di Siderno hanno arrestato per furto aggravato Janusz Robert Pancievich, 35enne, polacco, pregiudicato e Jambul Chkhaidze, 39enne, disoccupato.

In particolare, i militari dell’Arma notando l’atteggiamento sospetto dei due, usciti poco prima dal negozio, decidevano di perquisirli. Al termine delle operazioni, i due venivano sorpresi con alcuni capi di abbigliamento e numerosi videogames, poco prima rubati all’interno di due negozi del centro commerciale “Le Gru”.

 

Tutto il materiale rinvenuto, del valore di oltre 1.000 €, è stato riconsegnato ai legittimi proprietari, mentre i due stranieri, dopo le formalità di rito, venivano sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti

Si stacca un masso, paura a Tropea: decisivo l’intervento dei vigili del fuoco
Calo intimidazioni in Calabria, Bova: “Non abbassare la guardia”
La Vibonese batte l’Eboli e resta in testa alla classifica: doppietta di Bubas (VIDEO)