Processo Circolo formato, annullata condanna ex sindaco Marina di Gioiosa

cassazione
Facebooktwittergoogle_plusmail

I giudici hanno disposto un nuovo processo in Corte d’Appello per Rocco Femia, accusato di associazione mafiosa. In primo e secondo grado era stato condannato a 10 anni

I giudici della seconda sezione della Corte di Cassazione hanno annullato con rinvio la condanna dell’ex sindaco di Marina di Gioiosa Jonica, Rocco Femia. I giudici hanno infatti parzialmente accolto la richiesta della difesa, e così “bocciato” la condanna disponendo un nuovo processo d’Appello per Femia che è accusato di associazione mafiosa.

La condanna in Appello. L’ex sindaco era stato condannato in primo e secondo grado a 10 anni. I giudici hanno inoltre annullato senza rinvio le condanne degli altri amministratori del centro del reggino: l’ex assessore alle politiche sociali, Rocco Agostino, suo padre Vincenzo Agostino e l’ex assessore ambiente del Comune di Marina di Gioiosa Jonica, Vincenzo Ieraci.

Operazione “Circolo Formato”. Gli arresti sono scaturiti a seguito dell’operazione “Circolo Formato”, che, scattata nel maggio 2011, è stata condotta dalla Squadra Mobile di Reggio Calabria con il coordinamento della DDA, allora diretta dal procuratore Giuseppe Pignatone, dal suo sostituto Nicola Gratteri e dal pm Luisa Miranda. Le indagini avrebbero messo in luce un presunto controllo della cosca Mazzaferro sulle attività  dell’amministrazione comunale. In seguito all’inchiesta il Comune di Marina di Gioiosa Jonica è stato sciolto per infiltrazioni mafiose.

Potrebbero interessarti

tribunale Catanzaro Catanzaro, impatta contro un tir e muore. Il pm in aula : “Tutti a giudizio”
E’ reggino il neo campione di dama internazionale
ospedale Serra Serra, gli annunci della politica non “salvano” l’ospedale. Slai cobas: solo passerelle