Furto e droga nel Cosentino, arresti e sequestri

Facebooktwittergoogle_plusmail

È di un arresto, diverse multe e sequestri il bilancio dei controlli svolti sul territorio dagli agenti di Polizia

È ritenuto responsabile del reato di tentato furto aggravato. Così per R. I., 43enne di Cosenza, sono scattate le manette. A seguito di una segnalazione telefonica, gli agenti dell’ufficio prevenzione e soccorso pubblico hanno individuato e arrestato l’uomo, sorpreso a rubare un’autovettura parcheggiata in via Alberto Serra.

Gli agenti hanno inoltre fatto un controllo in un circolo ricreativo del centro cittadino, e hanno multato alcuni avventori perché trovati in possesso di hashish e cocaina, sostanze poi sottoposte a sequestro. Uno degli avventori è stato denunciato per detenzione illegale di munizioni, trovate dietro il bancone del locale, nascoste all’interno di un involucro di plastica. Marijuana è inoltre sequestrata, in quanto rinvenuta dal personale della Polizia nella fessura di un muro posto all’esterno di un altro circolo ricreativo del centro.

Gli stessi controlli sono stati effettuati dal personale del Commissariato di Rossano, con perquisizioni personali e domiciliari, nel corso delle quali sempre gli agenti hanno fatto alcuni verbali di sanzioni amministrative per possesso di hashish, cocaina ed eroina.

Prosegue anche incessantemente l’attività di controllo ai flussi migratori. In particolare l’Ufficio Immigrazione della Questura ha provveduto all’accompagnamento alla frontiera aerea di Roma-Fiumicino di un cittadino straniero, sprovvisto di valido permesso di soggiorno e gravato da precedenti per truffa, frode informatica e falso ideologico.

Potrebbero interessarti

Ludopatia e gioco d’azzardo, in arrivo un emendamento
Eruzioni Stromboli più intense, scatta l’allerta gialla. Vulcano sotto osservazione speciale
SERIE A | Il Crotone ancora sconfitto. Zenga inizia male