Vibo, Franco Gabrielli visita la Scuola di polizia: “Ci sono in atto grandi cambiamenti”

scuola polizia vibo
Facebooktwittergoogle_plusmail

Nel prossimi triennio dovranno essere assunti almeno 6/7.000 nuovi agenti, con un grande impegno per le scuole di polizia presenti sul territorio

Nella mattinata odierna il capo della polizia, Prefetto Franco Gabrielli, ha fatto visita alla scuola Allievi-agenti della polizia di stato di Vibo Valentia, per incontrare i frequentatori del 9° corso di formazione per vice ispettori della polizia di Stato, iniziato il 12 settembre 2017 e che terminerà l’11 marzo 2018. La visita rientra in un programma di incontri che il Capo della Polizia sta tenendo presso tutti gli Istituti di formazione della Polizia di Stato nei quali, in contemporanea, si sta svolgendo il corso di preparazione per i 1.874 vincitori del concorso bandito nel 2013, riservato ad appartenenti alla Polizia di Stato, che prevedeva una prova scritta ed un colloquio su diverse materie giuridiche.

Gabrielli, alla presenza del prefetto di Vibo Guido Longo, del questore Filippo Bonfiglio e del direttore centrale per gli Istituti d’Istruzione, prefetto Vincenzo Roca, ha ribadito la grande aspettativa del dipartimento della polizia sugli allievi che, terminato il corso, saranno i quadri intermedi dell’amministrazione, chiamati a svolgere compiti di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria, in un momento di grandi mutamenti negli scenari internazionali. Essi avranno la direzione di distaccamenti o di uffici o unità operative equivalenti, con le connesse responsabilità per le direttive e le istruzioni impartite e per i risultati conseguiti.

Il capo della polizia ha, inoltre, spiegato che sono in atto grandi cambiamenti nella polizia di Stato, alla luce della recente Legge Madia di riforma della Pubblica Amministrazione, ma anche del riordino dei ruoli della Polizia, nonchè degli imminenti pensionamenti di diversi appartenenti.

Nel prossimi triennio dovranno essere assunti almeno 6/7.000 nuovi agenti, con un grande impegno per le scuole di polizia presenti sul territorio ed, in particolare, per la Scuola di Vibo Valentia, unico Istituto di formazione presente nel Meridione d’Italia.
Il capo della polizia ha fatto, quindi, visita agli Uffici del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Centrale”, ospitato nei locali della Scuola di Polizia, salutando la dirigente e gli addetti non impiegati in servizio di pattuglia sul territorio.

Potrebbero interessarti

Minacce ai corrieri per imporre il monopolio nel settore della consegna merci: tre fermi (NOMI-FOTO)
Ospedale Vibo Valentia Emergenza nel reparto di Ginecologia dell’ospedale di Vibo, vertice in Prefettura
Arbitri lega pro, designazioni SERIE D | Il figlio del ministro Graziano Delrio dirigerà la sfida Vibonese-Sancataldese