Tenta di colpire un medico con un coltello. Ricoverato in Psichiatria a Vibo

Facebooktwittergoogle_plusmail

Un 38enne è stato fermato dai carabinieri e denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale dopo aver creato il panico

Un 38enne, G. E, di San Sosti, nel Cosentino, è stato fermato dai carabinieri e accompagnato nel reparto di pschiatria dell’ospedale di Vibo Valentia per le cure del caso. Nella serata di ieri è stato infatti bloccato nel piccolo centro cosentino da una pattuglia dei carabinieri dopo una segnalazione alla sala operativa del 112.

L’uomo, in evidente stato confusionale, minacciava tutti i passanti per futili motivi. Neanche i militari sono inizialmente riusciti a calmarlo e il 38enne, addirittura, ha tentato di colpire con un coltello a scatto persino un medico del 118 che gli stava prestando soccorso. Immediatamente bloccato e disarmato dai carabinieri, è stato quindi denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale per poi essere sottoposto a Tso, il trattamento sanitario obbligatorio.

Potrebbero interessarti

Lamezia, presentati i dati della polizia locale: meno multe, ma più salate
Catanzaro, dopo Sepe c’è De Giorgi. Via Benedetti, Marchetti ed altri cinque
L’odissea di una ragazza romena. In Calabria per fare la parrucchiera, ma costretta a prostituirsi