Vibonese, Lo Schiavo è il nuovo direttore tecnico. Arriva un altro difensore

Facebooktwittergoogle_plusmail

Mancava solo l’ufficialità, che arriva adesso a sancire la nascita di un rapporto di collaborazione fra la Vibonese e Simone Lo Schiavo. Il presidente Caffo ed il dg Beccaria hanno individuato così la nuova figura del direttore tecnico del club rossoblù che risponde appunto al nome di Simone Lo Schiavo.

Uomo-mercato. Da diverso tempo il neo direttore tecnico sta affiancando il dg Beccaria nella costruzione della rosa della squadra. Ha già messo a segno dei colpi di mercato (fra queste anche quella relativa al centrocampista Kenneth Obodo) e sta partecipando attivamente ad ogni operazione. Il tutto in mezzo alle ben note difficoltà dettate dall’incertezza relativa alla partecipazione al campionato edizione 2017/18 (situazione in merito alla quale si resta fiduciosi in attesa di buone notizie). Giovane avvocato vibonese, Lo Schiavo è così una nuova figura che entra a far parte, adesso anche ufficialmente, della grande famiglia della Vibonese.

Colpo in canna. Intanto è pronto un altro colpo di mercato. Si aggrega alla squadra il difensore centrale Errico Altobello, calciatore ex Salernitana, Messina e Bari. Arriva dal Taranto, ha 26 anni e va completare il reparto arretrato della squadra guidata da Campilongo.

Nella foto il dg Beccaria, il centrocampista Obodo e il nuovo direttore tecnico Lo Schiavo

Potrebbero interessarti

La Saint Michel e i detenuti minorenni in campo per la solidarietà
Tallini Mimmo Regione, Tallini: “Legislatura finita per morte cerebrale”
Non molestò e non minacciò una persona invalida, assolto