Consiglio regionale, Irto raggiante per la riconferma: “Consenso allargato alle minoranze”

Nicola Irto a Mileto
Facebooktwittergoogle_plusmail

Così il principale inquilino di Palazzo Campanella ha commentato l’esito del voto che lo ha riportato alla guida della massima assise calabrese

“Sono particolarmente orgoglioso e felice per il risultato straordinario che si e’ avuto in Consiglio regionale, con un consenso addirittura allargato anche un pezzo delle minoranze che si sono riconosciute sulla presidenza e sul mio nome. Questo mi carica ulteriormente di impegno e di fiducia per il futuro”. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, commentando con i colleghi di Dire l’esito del voto che lo ha riportato alla guida di palazzo Campanella.

“Vogliamo continuare sulla strada tracciata nei primi due anni di legislatura – ha aggiunto Irto – e continuare nel percorso di trasparenza amministrativa, di riduzione e contenimento della spesa riferita ai costi della politica. Negli anni abbiamo sempre migliorato questo aspetto”. “Dobbiamo ancora di piu’ incentivare non solo questo, ma un nuovo protagonismo del Consiglio regionale anche e soprattutto in vista delle prossime sfide che vedranno impegnata la politica calabrese”.

“Penso ad un primo bilancio sulla spesa del Por – ha continuato il dem – ma anche e soprattutto ad una eventuale e altamente probabile rimodulazione del Por 2014-2020 che dovra’ vedere un dibattito e una discussione e un approfondimento in Consiglio regionale”.

Potrebbero interessarti

‘Ndrangheta, c’è un altro pentito nel Vibonese. Tremano clan e colletti bianchi
Michele Mirabello Oliverio e il commissariamento della sanità, Mirabello: “Scenda in campo tutto il Pd”
Sedicenne tifoso del Catanzaro fermato con bomba carta a Catania