Turismo, Soriano tra le mete più ambite: oltre 6mila presenze

Facebooktwittergoogle_plusmail

Soddisfatto il sindaco Francesco Bartone che traccia un primo bilancio

“Sono circa 6mila le persone che hanno scelto di visitare Soriano Calabro. A tracciare un primo bilancio della stagione che si è appena conclusa il sindaco Francesco Bartone. Visitatori giunti dalla Calabria ma anche dal resto del Paese e dall’estero “attratti quasi esclusivamente dalla sua storia e dai beni culturali che ivi sono conservati nei diversi musei”. I turisti hanno raggiunto la cittadina per visitare l’ormai famoso MuMar, il parco archeologico e monumentale di san Domenico, la pinacoteca, il museo del terremoto, il museo territoriale della ceramica medioevale, un enorme e vasto patrimonio unicum in Calabria e non solo. Bagnanti e turisti che hanno affollavano nei mesi estivi le coste dello Jonio e del Tirreno, ma anche le montagne, si sono riversati seppure per una o mezza giornata in questo paese che ha del fascino straordinario.

“Seimila sono stati i turisti in estate – spiega il sindaco Francesco Bartone – ma se aggiungiamo quelli, comprese le gite scolastiche, associazioni ecc., la cifra quasi si raddoppia non può che soddisfarci per questo risultato visto che fin da subito la mia amministrazione ha investito molto sullo sviluppo del turismo d’arte che attualmente ci vede annoverati tra i centri più importanti della Calabria. Turismo che – conclude – non solo ci fa conoscere sempre più ma è altrettanto importante per i risvolti economici che vedono crescere operatori locali”.

Potrebbero interessarti

Tribunale-amministrativo-Lazio Caso Vibonese, il Tar del Lazio convoca le parti. Udienza in corso a Roma
Riprese televisive delle sedute del Consiglio comunale, il caso arriva in Aula
Isole ecologiche nel mirino dei malviventi: non si arresta la violenza a Mileto