Vibonese, ecco Silvestri e Allegretti. Salta Lavrendi e se ne va Battaglia

Facebooktwittergoogle_plusmail

Sfuma l’affare con il centrocampista reggina ed il direttore sportivo lascia a sorpresa l’incarico. Sarà Beccaria ad occuparsi del mercato con la supervisione di Campilongo

di MIMMO FAMULARO

Salta la trattativa con Lavrendi, si dimette Marcello Battaglia e sono ufficiali gli ingaggi di Silvestri e Allegretti. Sono queste le quattro principali notizie che arrivano da Lorica, quartier generale della Vibonese fino a sabato prossimo. Imprevista la prima, clamorosa la seconda, nell’aria la terza. 

marcello battagliaLavrendi non firma e Battaglia si dimette. In realtà le prime due notizie sono legate tra di loro. Il direttore sportivo aveva infatti portato a Lorico Giovanni Lavrendi, ex capitano della Reggina, reduce da un’ottima stagione a Palmi. Campilongo, però, era alla ricerca di un centrocampista con altre caratteristiche e Lavrendi ha così deciso di non mettere nero su bianco e di fare le valige. Giocherà a Messina e sarà più vicino alla sua ragazza. Il divorzio consensuale tra le parti è maturato in via del tutto consensuale. Ciò ha acuito i contrasti tra Marcello Battaglia ed il tecnico Salvatore Campilongo, al quale spetta l’ultima parola su ogni trattativa. Il direttore sportivo ha così deciso di togliere il disturbo e lasciare l’incarico. Sarà direttamente Danilo Beccaria a portare avanti le trattative con la supervisione tecnica di Salvatore Campilongo. 

titolo qui

Ecco Silvestri ed Allegretti. Nel frattempo la Vibonese ha piazzato altri due colpi di grande livello. Sono infatti ufficiali la riconferma di Gigi Silvestri e il ritorno di Diego Allegretti. Con loro due la rosa rossoblù prende consistenza e vigore, oltre ad aumentare numericamente e qualitativamente. L’opera di costruzione dell’organico continua, per poter ben figurare in occasione della stagione 2017/18. Luigi Silvestri, reduce dalla sfortunata retrocessione con la Vibonese nello scorso torneo di Serie C, ha sposato nuovamente il progetto rossoblù. Il difensore palermitano ha fortemente voluto Vibo e lo anima una gran voglia di riscatto. Con lui la retroguardia rossoblù acquisisce peso e determinazione, agonismo e dinamicità. Lo hanno cercato in tanti, ma il fatto che sia tornato a Vibo testimonia ancora di più la bontà di un programma che continua ad essere eseguito. Anche il ritorno di Diego Allegretti ha infiammato la tifoseria rossoblù, che non ha certo dimenticato il bomber capace di siglare 19 reti due anni addietro in Serie D e 16 nel precedente torneo di Eccellenza. Dopo l’esperienza con la Maceratese, l’attaccante di Recanati torna ad indossare la maglia della Vibonese, garantendo così un potenziale offensivo niente male. Gli ingaggi di Allegretti e Silvestri vanno ad aggiungersi all’arrivo di Da Dalt, alla conferma di Bubas e Lettieri, alla new entry Rea. A breve verranno concretizzate ulteriori trattative.

Giovani crescono. Intanto prosegue a Lorica il ritiro pre-campionato. Ieri nuova amichevole per la Vibonese che ha battuto la Promosport con il punteggio di sette reti a zero con gol di Bubas, Sowe (doppietta), Surace, Da Carolis e Carannante (gli ultimi due in prova). Campilongo è soddisfatto di come stanno andando le cose e sta saggiando le qualità dei tanti giovani che ha a disposizione e che hanno superato la sforbiciata del pre-ritiro. Un’esperienza di crescita che proseguirà anche dopo il ritiro perché una buona parte resterà sotto osservazione dello staff tecnico e chi avrà la necessità di trovare maggiore spazio e giocare verrà ceduto in prestito rimanendo sotto il controllo della Vibonese. Qualcuno ha ancora richieste di categoria superiore che la società sta valutando con attenzione.

 

 

Potrebbero interessarti

Serie-D-2017-2018 SERIE D | Risultati e classifica dopo l’ottava giornata. Pari per Vibonese e Palmese
Da Alfano a Minniti, cambia il sistema dell’accoglienza dei migranti: ecco la rete Sprar
Sparatoria a Rosarno, tanti punti oscuri e la Procura apre un altro fascicolo